Schemi tecnici di iPhone 8 confermano: Touch ID integrato e camera “tripla”

Ancora nuovi render del prossimo iPhone 8: indizi sempre più concordanti, sembra prendere vita il prossimo terminale della Mela.

iphone 8

Nuovi schemi tecnici di iPhone 8 iniziano a mostrare un po’ il probabile volto del terminale della Mela dedicato al decimo anniversario. Ancora una volta si punta su uno schermo grande quasi quanto tutto il frontale, con il Touch ID integrato nello schermo e camera “tripla”, e altre caratteristiche originali.

I nuovi schemi, anzitutto, evidenziano la grandezza dello schermo, in rapporto all’intero frontale: una linea arancione traccia i contorni di quello che dovrebbe essere il perimetro dello schermo OLED. Il bordo superiore taglierà verso l’interno, per accogliere la fotocamera anteriore, la capsula auricolare e vari sensori. Sembra sconfessata l’idea di una camera anteriore posizionata sul fondo del dispositivo, mentre quella posteriore avrà tre elementi all’interno della solita lunetta: come anticipato in alcuni rapporti passati, il flash sarà posto all’interno del piccolo rigonfiamento che ospita la camera. Per questo, iPhone 8 potrebbe avere una camera posteriore con tre elementi.

Sempre sul posteriore, inoltre,  in bella vista piccolo cerchio centrale: non dovrebbe essere il Touch ID, bensì lo spazio dedicato al logo della Mela. Questo vorrebbe dire un sensore di impronte digitali integrato nello schermo, come ipotizzato anche dagli ultimi rapporti provenienti da  TSMC e diffusi durante il fine settimana scorso.

Oltre allo schema, Slashleaks condivide in rete anche i render di iPhone 8 alloggiato all’interno di una cover protettiva. Questo avvalora ancora una volta l’aspetto radicalmente ridisegnato del prossimo iPhone. E’ certo che iPhone 8 sarà esteticamente differente dagli ultimi tre iPhone di Apple: è da iPhone 6, che il pubblico attende un design particolarmente modificato.

Non ci saranno, quasi certamente, novità su iPhone 8 al prossimo WWDC17, ma durante lsta essa manifestazione si parlerà di iOS 11, che potrebbe già fornire indizi interessanti sul prossimo smartphone della Mela. Il sistema operativo, infatti, dovrà quasi certamente adattarsi ad uno schermo allungato, e alla mancanza di un tasto Home fisico.