Home Macity Futuroscopio Lettore impronte digitali iPhone 5S, nel codice di iOS 7 beta la...

Lettore impronte digitali iPhone 5S, nel codice di iOS 7 beta la prova

Lettore di impronte digitali iPhone 5S? La voce ricorre da tempo, ma ora le probabilità che questa indiscrezione si materializzi in qualche cosa di reale si alzano di molto. In iOS 7 beta quattro è stato infatti individuato un kit di componenti software che supportano questa funzionalità. La scoperta è del “solito, Hamza Sood, menzionato da una serie di siti americani.

Gli indizi sono costituiti da una cartella denominata BiometricLitUI.axb, una immagine di una persona che impugna il telefono toccando il bottone home con il pollice e da una stringa di testo che informa l’utente dello stato di scansione delle impronte digitali. Tutto questo lascia supporre che, come affermato da alcuni osservatori e analisti, Apple integrerà il sensore sotto il tasto frontale permettendo, con un gesto naturale, di abilitare l’accesso al sistema, l’abilitazione o disabilitazione di applicazioni riservate, l’accesso a dati personali e così via.  Una delle applicazioni che si può immaginare potranno beneficiare maggiormente dall’introduzione di un sensore di impronte sarà Passbook, l’applicazione per la gestione di biglietti di viaggio, documenti di acquisto, carte fedeltà e così via, ma anche sviluppatori terzi e produttori di accessori potrebbero accedere, se consentito dal codice, al sensore abilitando una serie di funzionalità e dispositivi controllati biometricamente.

   sensore impronte digitali iPhone 5S

Apple ha già in casa tutto quel che le serve per attivare un sistema di riconoscimento biometrico. Lo scorso anno l’azienda di Cook aveva acquistato AuthenTec, un azienda specializzata in componenti per il riconoscimento biometrico e in molti avevano sospettato che avrebbe usato queste tecnologie per il lancio di smartphone e dispositivi con la capacità di riconoscere il proprietario usando la lettura delle impronte digitali. Nel pacchetto di Authentec c’era anche un sistema sufficientemente piccolo da essere collocato sotto il bottone home; questo sistema sarebbe anche in grado, teoricamente, di gestire l’input, funzionando come una sorta di trackpad virtuale gestendo il movimento di un cursore virtuale, scorrere testo ed immagini, spostarsi a destra e sinistra.

Al momento si può ipotizzare che solo iPhone 5S abbia il sensore, ma è evidente che questa componente progressivamente si estenderà anche ad altri prodotti di Apple, da iPad ad eventuali futuri nuovi gadget come iWatch

sensore impronte digitali in iPhone 5S

 

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,951FollowerSegui