Macity al Salone del Libro 2014: il libro del futuro è digitale

Il libro del futuro è digitale: app, ebook o libro tradizionale ma con una fruizione multimediale dei contenuti editoriali. E' questo il messaggio del Salone del libro 2014,a Torino fino al 12 maggio.

Il libro del futuro è digitale: app, ebook o libro tradizionale ma con una fruizione multimediale dei contenuti editoriali. E’ questo il messaggio del Salone del libro 2014, fiera internazionale di Torino aperta fino al 12 maggio che si presenta quest’anno con una veste nuova, riservando uno spazio ai protagonisti di una editoria digitale tutta nuova nella sezione Book to the future.

La sezione Book to the Future – alla quarta edizione – ha come protagoniste dieci startup, le migliori nuove imprese che si occupano di editoria digitale in Italia e offre ai visitatori oltre 40 incontri su : durante il Salone del libro presenteranno il loro modo di trasformare e sviluppare il prodotto editoriale in formato digitale, per andare oltre al tradizionale ebook.

Non solo ebook, dunque, ma strumenti per un’editoria digitale multimediale e tante app per iOS: per imparare le lingue straniere, per capire le regole di una vita sana giocando, per entrare nel mondo dell’informatica sin dalla primissima infanzia, per tenersi aggiornati sulle notizie del giorno, per condividere i propri contenuti su social network per scrittori e lettori. Le 10 startup protagoniste del Salone del libro sono state selezionate attraverso un bando internazionale (Macity nel parla qui). Sono startup che si sono distinte per innovatività, uso originale delle tecnologie, creatività, fattibilità del progetto e capacità di ingaggio di editori e lettori: 20lines, Bliu Bliu, JB Lab, MaieuticaLabs, Newscron, Pubcoder, Spam, Timbuctu, TwoReads, Xoonia.

In un Salone dove la gran parte degli espositori danno la possibilità di sfogliare il proprio catalogo su iPad, di guardare dei contenuti multimediali attraverso grandi schermi, di visualizzare i propri prodotti anche su lettori di ebook, la sezione Book to the future offre uno sguardo al futuro, che consente di andare oltre alla cultural digitale già diffusa.

Per visitatori ed espositori utilissima è l’app Salone del libro, con la mappa interattiva, l’elenco degli espositori e  degli eventi, la funzione v-card per prendere e lasciare biglietti da visita.