fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Il nuovo standard per la memoria SDRAM DDR5 promette prestazioni ancora maggiori

Il nuovo standard per la memoria SDRAM DDR5 promette prestazioni ancora maggiori

JEDEC , l’organismo di standardizzazione dei semiconduttori della Electronic Industries Alliance (EIA), ha annunciato la pubblicazione dell’ampiamente atteso standard JESD79-5 DDR5 SDRAM. Lo standard in questione è presentato come in grado di rispondere alle esigenze dei settore cloud, enterprise e data center, promettendo il doppio delle prestazioni e un’efficienza energetica migliorata.

“DDR5”, riferisce JEDEC in un comunicato, “è stato progettato per soddisfare le crescenti esigenze di prestazioni efficienti in un’ampia gamma di applicazioni, inclusi sistemi client e server ad alte prestazioni”. L’arrivo di hardware in grado di supportare le nuove specifiche è previsto per il 2021; si partirà dall’ambito server per arrivare poi a macchine desktop e notebook.

Le specifiche indicano una velocità massima di 6,4 Gbps, mentre la capacità nel caso delle LRDIMM potrà potenzialmente arrivare a 2 TB. Tutto ciò è possibile per una serie di modifiche all’architettura e anche da soluzioni come l’uso di regolatori di tensione sui singoli chip DIMM o il supporto ECC a livello dei die.

Nuove funzionalità come DFE (Decision Feedback Equalization), consentono la scalabilità per una maggiore larghezza di banda e performance migliori. DDR5 raddoppia, come accennato, la larghezza di banda rispetto alla tecnologia precedente DDR4 con bandwidth, si punta a partire da memorie da 4,8 Gbps (50% in più rispetto ai 3.2 Gbps delle DDR4).

I produttori di memorie RAM sono fiduciosi e un’azienda come SK hynix nei mesi passati ha già parlato di memorie DDR5-8400. Tra le peculiarità delle DDR5, l’suo di due canali dati indipendenti (a 32 o 40 bit se si tiene cono dell’ECC). Dal punto di vista tecnico è stato raddoppiato la burst length che passa da 8 byte (BL8) a 16 byte (BL16), con ogni canale che offre 64 byte per operazione. A parità di clock, le memorie DDR5 possono fornire due operazioni a 64 byte nello stesso tempo usato dalle DDR4 per erogarne una. Le tensioni operative si presentano con una Vdd di 1,1 volt anziché gli 1,2 volt delle DDR4. La piedinatura sarà diversa (non sarà per errore possibile inserire le memorie DDR5 negli slot per le memorie DDR4).

Offerte Speciali

Su Amazon tornano gli Airpods e sono ancora apprezzo minimo: 138,99€

Sconto “segreto” per Airpods 2: solo 122,55 euro, il prezzo più basso di sempre!

Su Amazon gli AirPods 2 scendono al minimo storico grazie ad uno sconto “segreto”: solo 122,45 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,663FansMi piace
94,033FollowerSegui