HomeNewsMercato Apple, negli Usa a febbraio al 14%

Mercato Apple, negli Usa a febbraio al 14%

Il mercato di Apple negli Usa cresce di oltre sei volte in termini di unità  vendute la media del mercato e di ben 13 volte se si guarda invece il fatturato. Questi dati, decisamente sorprendenti, costituiscono il frutto di una ricerca svolta da Pacific Crest Securities i cui risultati sono stati resi noti nel corso della giornata di ieri.

Andy Hargreaves, autore dell’€™indagine, evidenzia il +60% in unità  e il 67% in fatturato rispetto al +9% e al +5% della media. Un risultato che Apple avrebbe raggiunto in febbraio grazie soprattutto al business dei portatili dove si è collocato con ottimo successo il MacBook Air che non ha cannibalizzato le vendite di MacBook Pro, ma ha accresciuto le vendite dei laptop. ‘€œPensiamo – scrive Hargreaves – che ci sia una nuova fetta di mercato corporate che sta assorbendo una porzione delle vendite di MacBook Air’€

Ma anche nel settore dei desktop, secondo Pacific Crest Securities, le cose vanno bene. Forse addirittura meglio se si considera il clima generale; a fronte di un mercato che vede un regresso del 5% in unità  vendute e del 2% in fatturato, Apple cresce rispettivamente del 55% e del 68%.

Apple allo stato attuale delle cose, in riferimento al mese di febbraio e da dati forniti da Npd, rappresenterebbe ben il 14% del mercato globale di unità  vendute il 25% dell’€™intero fatturato nel campo dei computer negli Usa.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial