fbpx
HomeMacityVoci dalla ReteMercedes: ci preoccuperemo dell'auto Apple quando loro lo faranno dei nostri telefoni

Mercedes: ci preoccuperemo dell’auto Apple quando loro lo faranno dei nostri telefoni

«Ci preoccuperemo dell’auto Apple, quando Apple si preoccuperà del telefono Mercedes». È questa, in sintesi, l’opinione di Dieter Zetsche, Presidente del Consiglio Daimler AG e Responsabile Mercedes-Benz Cars, così come essa viene riportata dal giornale australiano Motoring. Zetsche ha affrontato il discorso in una intervista rilasciata in Portgogallo nel contesto del lancio della nuova Mercedes-AMG C 63

«Se circolasse una indiscrezione che Mercedes sta per fare un telefono – dice il manager – non penso che questa voce toglierebbe il sonno ad Apple. Per me è la stessa cosa sentendo che circolano voci su un’automobile Apple»  Zetsche non punta affatto a sminuire l’importanza di Apple, “lo dico nel pieno rispetto per Apple” sottolinea appena dopo. Secondo il presidente del consiglio di amministrazione Mercedes in ogni caso «non ci sarebbe alcuna ragione razionale per Apple di fare un’autovettura. Che ragione avrebbe di passare da una industria dove ricava il 25% sull’investimento ad una dove si deve considerare eccezionale ricavare il 10%?». Secondo Zetsche, che riecheggia quando aveva detto nei giorni scorsi l’ex presidente di GM, «gli investitori sarebbero scontenti. Sono sospettosi nei confronti dei conglomerati e vogliono manager che si concetrano su cose che comprendono». Apple potrebbe dedicarsi a qualche cosa di affine, non di totalmente differente: «il fatto che si possa ascoltare una playlist iTunes in auto non rende una vettura omogenea a quel che fanno in Apple –  dice Zetsche – Non so che strategia stiano seguendo, ma mi stupirei davvero se le voci fossero vere»

Se la preoccupazione di un’autovettura Apple è dunque molto bassa, Daimler, che possiede Mercdes, ha comunque perso una pedina importante all’interno del proprio organico: Johann Jungwirth, a capo del reparto Mercedes per la ricerca e lo sviluppo di laboratorio nella Silicon Valley, passato ad Apple. Jungwirth, attualmente, ha il ruolo di direttore Mac Systems Engineering, almeno secondo il suo stesso profilo Linkedin, ma potrebbe effettivamente lavorare su una ipotetica auto Apple autonoma, in grado di guidare senza conducente.

Chissà se da qui al 2020, ipotetica data della messa in strada di iCar, Mercedes sarà ancora ferma sulle proprie posizioni.

auto apple

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial