Mercedes-Benz, anche le Classe A e Classe B nell’era nell’ibrido plug-in di terza generazione

Mercedes-Benz, anche le compatte entrano nell’era nell’ibrido plug-in di terza generazion I veicoli ibridi plug-in di Mercedes-Benz si ampliano con il debutto delle nuove A250, A250e Sedan e e B250.

Mercedes-Benz, anche le compatte entrano nell’era nell’ibrido plug-in di terza generazion

I veicoli ibridi plug-in rappresentano un’importante pietra miliare sulla strada verso la mobilità a zero emissioni. Mercedes‑Benz Cars continua a sviluppare i suoi modelli ibridi plug-in ‘EQ Power’.

Una famiglia che oggi si amplia anche al segmento delle compatte con il debutto della nuova A 250 e (consumo di carburante combinato 1,5-1,4 l/100 km, emissioni di CO2 combinate 34-33 g/km, consumo di corrente combinato 15,0-14,8 kWh/100 km), A 250 e  (consumo di carburante combinato 1,4 l/100 km, emissioni di CO2 combinate 33-32 g/km, consumo di corrente combinato 14,8 -14,7 kWh/100 km) e B 250 e (consumo di carburante combinato 1,6-1,4 l/100 km, emissioni di CO2 combinate 36-32 g/km, consumo di corrente combinato 15,4-14,7 kWh/100 km).

Le vetture nuove compatte della Stella montano il motore in posizione trasversale e per il cambio a doppia frizione 8F-DCT è stato sviluppato un gruppo di trasmissione ibrido compatto che segue gli stessi principi tecnici del componente corrispondente nei veicoli con motore longitudinale. Si tratta di un motore sincrono ad eccitazione permanente con rotore interno.

Mercedes-Benz, anche le compatte entrano nell’era nell’ibrido plug-in di terza generazione

Lo statore è integrato nella scatola del gruppo di trasmissione, mentre nel rotore del motore elettrico è collocata l’efficiente frizione di innesto del motore. Il raffreddamento dello statore e del rotore in funzione della necessità, secondo il produttore consente di sfruttare senza problemi la potenza di punta e quella continua del motore elettrico.

Mercedes-Benz, anche le Classe A e Classe B nell’era nell’ibrido plug-in di terza generazione

Per la prima volta in Mercedes-Benz, il motore a combustione interna è avviato esclusivamente dal motore elettrico; i modelli ibridi compatti non dispongono infatti di un motorino di avviamento da 12 volt separato (starter).

Il motore elettrico eroga 75 kW di potenza; insieme al motore a quattro cilindri da 1,33 litri garantisce una potenza complessiva di 160 kW (218 CV) e una coppia complessiva di 450 Nm. Grazie all’EQ Power del motore elettrico i modelli A 250 e e B 250 e reagiscono in modo particolarmente spontaneo alla pressione del pedale dell’acceleratore, per prestazioni di marcia di tutto rispetto: A 250 e, ad esempio, passa da 0 a 100 km/h in 6,6 secondi, e la velocità massima è di 235 km/h.

Come accumulatore dell’energia elettrica viene impiegata una batteria ad alto voltaggio agli ioni di litio dalla capacità complessiva di circa 15,6 kWh che può essere caricata da una fonte di energia elettrica esterna. A 250 e e B 250 e possono essere caricate con corrente alternata o continua.

La presa di corrente si trova nella fiancata destra della vettura. Se collegati a una wallbox di ricarica da 7,4 kW in corrente alternata (CA), questi modelli ibridi plug-in compatti passano da un livello di carica (SoC, Status of Charge) del 10% al livello del 100% in 1 ora e 45 minuti. La ricarica in corrente continua (CC) richiede circa 25 minuti per portare il livello di carica dal 10 all’80%.

Le batterie sono fornite da Deutsche ACCUMOTIVE, società affiliata di Daimler al 100%. La batteria ad alto voltaggio è raffreddata ad acqua e pesa circa 150 kg.

L’integrazione del serbatoio del carburante sull’asse lascia spazio libero dietro i sedili posteriori per la batteria ad alto voltaggio. Di conseguenza, nei modelli A 250 e e B 250 e il volume del bagagliaio viene ridotto solo in misura minima rispetto ai modelli affini con motorizzazione non ibrida.

Qui sotto una galleria completa della Classe A Ibrida plugin.

Poiché questi veicoli compatti adottano la tecnica della terza generazione plug-in, dispongono anche di tutte le relative funzioni, tra le quali figura la gestione intelligente dell’utilizzo di energia in funzione del percorso, che tiene conto, ad esempio, dei dati cartografici, dei limiti di velocità e dell’andamento dell’itinerario. Questa gestione dell’utilizzo di energia prende in considerazione l’intero percorso programmato e prevede la modalità di marcia elettrica per i tratti di strada più favorevoli.

Qui sotto una galleria completa della Classe B Ibrida plugin e il confronto con la “sorella” Classe B.

Con l’introduzione di MBUX (Mercedes-Benz User Experience) gli stati di esercizio finora presenti in tutti i modelli ibridi plug-in EQ Power sono stati integrati nei programmi di marcia. In ogni modello ibrido plug-in di Mercedes-Benz, ad esempio, sono disponibili i nuovi programmi di marcia «Electric» e «Battery Level», già presenti anche a bordo dei modelli compatti. «Electric» permette di usufruire delle massime prestazioni elettriche.

Il motore a combustione interna viene avviato, in aggiunta a quello elettrico, soltanto quando il conducente preme il pedale dell’acceleratore in kick-down. Inoltre, con il programma «Electric» è possibile selezionare il recupero di energia con i paddle dietro il volante. Le levette di innesto sul volante consentono di impostare cinque diversi livelli di recupero (DAUTO, D+, D, D- e D–).

Sono disponibili anche i programmi Comfort, ECO e Sport, con i quali il guidatore può dare eventualmente priorità alla guida elettrica, oppure accentuare la dinamica di marcia con la trazione combinata o privilegiare la guida con motore a combustione interna, ad esempio se desidera conservare l’autonomia elettrica.

Un’importante funzionalità per il comfort è la preclimatizzazione, attivabile prima di avviare la vettura perché sia A 250 e sia B 250 e dispongono di un compressore del fluido refrigerante elettrico. La preclimatizzazione può anche essere attivata comodamente dallo smartphone. Anche il carico rimorchiabile dei modelli ibridi compatti è considerevole, pari a 1.600 kg (frenato).

Mercedes-Benz, anche le Classe A e Classe B nell’era nell’ibrido plug-in di terza generazione

L’EQ Power di Classe A e Classe B rafforza l’offensiva plug-in di Mercedes-Benz: entro il 2020 l’azienda afferma che estenderà l’offerta ad oltre 20 modelli.

In Germania, i listini di A 250 e ed A 250 e Sedan partono rispettivamente da 36.943,55 euro e 37.300,55 euro, 37.663,50 per la B 250 e. Le nuove compatte ibride plug in saranno sul mercato entro la fine dell’anno.

Su Macitynet trovate tutte le notizie sulle innovazioni per auto e mobilità nella nostra sezione ViaggiareSmart.