Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » Meta riporta Donald Trump su Facebook e Instagram

Meta riporta Donald Trump su Facebook e Instagram

Come promesso, Meta ha ripristinato gli account Facebook e Instagram dell’ex presidente americano Donald Trump, entrambi sospesi due anni fa. Qualche settimana fa l’azienda aveva anticipato che lo avrebbe però fatto attivando alcuni “guardrail”, dei limiti per «scoraggiare il ripetersi di reati» e aveva minacciato un simile blocco qualora fossero state violate nuovamente le regole della piattaforma.

Meta, così come Twitter, aveva espulso Trump nel mese di gennaio del 2021, subito dopo la pubblicazione del messaggio di elogio verso chi aveva partecipato all’insurrezione di Capitol Hill. Inizialmente gli account furono bloccati per 24 ore citando due violazioni alle regole dei social, ma successivamente si decise per la sospensione a tempo indeterminato.

Bozza automatica

Il consiglio di sorveglianza di Meta è stato tra quelli che avevano criticato il modo in cui era stata gestita la situazione, tuttavia alla fine si optò per un blocco biennale degli account, superato il quale si sarebbero poi rivalutate le cose. E in effetti a due anni dall’evento c’è stato un dietrofront: sulla scia del ripristino dell’account di Twitter voluto da Elon Musk, a fine gennaio Trump avrebbe ripreso possesso anche dei suoi account social di Facebook e Instagram.

Nessun nuovo post

Nel momento in cui scriviamo Trump, in corsa alla Casa Bianca per la terza volta, non ha ancora pubblicato nulla su nessuno dei suoi account Twitter, Facebook e Instagram da poco ripristinati. C’è chi dice che sia rimasto indignato da un vecchio commento poco elegante della modella Chrissy Teigen, che lo definì un “pussy ass bitch” (questo perché la Casa Bianca di recente pare ne abbia richiesto la rimozione, ma il tweet è ancora lì), ma non dobbiamo dimenticare che dal blocco degli account per Trump le cose sono comunque cambiate.

L’app Truth Social di Trump arriva in App Store con molti errori

In concomitanza col lancio del suo social network Truth Social apparentemente basato tutto sulla libertà di parola, l’ex presidente USA pare abbia infatti firmato un accordo secondo il quale è obbligato a scrivere i suoi post unicamente lì: soltanto trascorse sei ore dalla pubblicazione può eventualmente ricondividere gli stessi messaggi sugli altri social di sua proprietà.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Confronto iPhone 15 contro iPhone 14, quale scegliere

Su Amazon ancora ribassi per iPhone 15, ora al minimo storico con prezzo da 769€

Si allarga lo sconto su iPhone 15. Sono in promozione sia i modelli da 128 Gb che quelli di 256 Gb. Risparmio record fino al 21% e prezzi di 210 € sotto quelli consigliati da Apple.

Ultimi articoli

Pubblicità