Microsoft rilascia le anteprime di Skype e Office 2016 for business

Microsoft ha presentato le versioni preview di Office 2016 e Skype for business, rivolte a sviluppatori e professionisti del settore IT. Le novità riguardano Windows ma alcune potrebbero sbarcare anche nel mondo Mac

office 2016

Dopo Office 2016 per Mac, Microsoft rende disponibile la Developer Preview di Office 2016 e Skype per il business. Tutte e due i prodotti sono destinati a Windows, ma nel caso di Skype non è difficile immaginare che funzioni specifiche verranno integrate anche nel client in versione Mac. Una versione “privata” di Office 2016 è in distribuzione da alcuni mesi, ora la società è pronta ad espandere il programma preview anche agli utenti di Office 365, offrendo a sviluppatori e professionisti la possibilità di testare la futura release. Office integra novità che interessano gli utenzi aziendali con funzionalità specifiche che riguardano Outlook (ricerche migliorate), l’accessibilità, le tecnologie di Information Rights Management, siglate IRM, per specificare le autorizzazioni per l’accesso e l’utilizzo di documenti e messaggi sensibili, macro, Add-ins e altro ancora.

Skype for Business rimpiazza invece Lync, soluzione per la comunicazione in ambito lavorativo. Lync era finora proposto come elemento centrale di Office per facilitare la connessione tra persone legate da interessi lavorativi. Nella prima metà del 2015, la prossima versione di Lync sarà Skype for Business, con un nuovo client, una nuova versione server e aggiornamenti al servizio in Office 365. Microsoft spiega che Skype for Business sfrutterà i punti di forza sia di Skype sia di Lync, adottando le icone familiari di Skype per effettuare o terminare una chiamata e per l’aggiunta di video. Gli sviluppatori hanno aggiunto il monitor di chiamata di Skype, che mantiene visibile una chiamata attiva in una piccola finestra anche quando l’utente si sposta su un’altra applicazione. Allo stesso tempo, Skype for Business mantiene e migliora le funzionalità di Lync, tra cui la condivisione dei contenuti e la telefonia. Ad esempio, per trasferire una chiamata basta un solo un tocco o un clic, anziché tre.

Lync offre già la messaggistica istantanea e le chiamate audio con gli utenti Skype. Skype for Business aggiunge le videochiamate e l’elenco utenti di Skype in modo da poter chiamare qualsiasi utente Skype su qualsiasi dispositivo. Gli attuali clienti di Lync Server potranno usufruire di queste funzionalità aggiornando Lync Server 2013 al nuovo Skype for Business Server. L’ultima versione di Microsoft Lync per Mac è stata rilascita a ottobre dello scorso anno, integrando il supporto per OS X 10.10 Yosemite.

Skype for Business