Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » News » Microsoft concede a terzi i dati telemetrici di Windows 10

Microsoft concede a terzi i dati telemetrici di Windows 10

Windows 10 memorizza diversi dati relativi all’uso del computer, inviando periodicamente a Microsoft informazioni base sul dispositivo usato, inclusi dati di utilizzo, dati di compatibilità delle app, l’elenco delle applicazioni installate, informazioni su rete e connettività e così via. Finora i dati in questione erano sfruttati solo da Microsoft ma da qualche tempo l’azienda ha siglato un accordo con FireEye, azienda statunitense specializzata in sicurezza, indicando dati telemetrici che dovrebbero servire a potenziare i servizi di monitoraggio di iSight, in cambio della tecnologia “Threat Intelligence” sfruttata dal servizio Windows Defender Advanced Threat Protection, un servizio che consente ai clienti aziendali Microsoft di rilevare, analizzare e rispondere agli attacchi avanzati e mirati contro le loro reti.

Non è chiaro quali dati siano conceessi a FireEye ma in un articolo su TechNet l’azienda spiega che “Microsoft può condividere con OEM e partner di terze parti report aziendali che includono informazioni di telemetria aggregate e anonime. Le decisioni in merito alla condivisione dei dati vengono prese da un team interno tenendo conto dei requisiti di gestione della privacy, delle normative e dei dati”.

La Casa di Redmond ribadisce: “Ci impegniamo a raccogliere solo le informazioni che ci servono e ad archiviarle solo per il tempo occorrente per fornire un servizio o a scopi di analisi. Gran parte delle info sul funzionamento di Windows e delle app viene eliminata entro 30 giorni. Altre info potrebbero essere conservate per periodi più lunghi, come i dati relativi alla segnalazione di errori o la cronologia degli acquisti di Windows Store”.

Ricordiamo che è possibile disattivare la Telemetria su Windows con vari passaggi. Il primo passo è rivedere le impostazioni sulla privacy. Basta digitare “Impostazioni” nella casella di ricerca posta a destra del pulsante Start di Windows 10 e cliccare sull’icona Privacy. Da qui è possibile modificare i parametri di varie sezioni adeguando il comportamento del sistema alle proprie preferenze in materia di privacy.

windef

 

 

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità