Microsoft, in arrivo la beta del browser Edge per Mac

Il nuovo browser Edge con "motore" basato su Chromium, arriverà a breve anche in versione beta per Mac.

Microsoft Edge per Mac

In occasione della conferenza per sviluppatori Build 2019 di Microsoft, l’azienda ha annunciato l’arrivo di nuove funzionalità per il browser Edge su Windows – recentemente riscritto basandosi sul codice sorgente di Google Chromium – e annunciato anche l’imminente arrivo della beta per Mac.

Già da prima si sapeva che Edge sarebbe arrivato anche su macOS (la versione per iPhone e iPad è disponibile da tempo) ma non era ancora chiaro quando sarebbe arrivato. Microsoft ha detto che la beta di Edge su Mac arriverà presto, ha mostrato delle schermate e spiegato che, al pari degli utenti Windows, anche gli utenti macOS potranno accedere ai canali Canary (versioni compilate giorno dopo giorno) e Dev (canale con release preliminare compilate settimanalmente).

Come abbiamo già spiegato, la Casa di Redmond vuol fare rinascere Edge basandosi su Chromium, il browser open-source creato da Google e da cui deriva Chrome, garantendo un’esperienza di navigazione web più uniforme per gli utenti. Microsoft ha anche dichiarato che intende “portare contributi rilevanti al progetto Chromium, in modo da rendere non solo Microsoft Edge – ma anche altri browser – migliori sia su PC sia su altri dispositivi”.

Microsoft, in arrivo la beta del browser Edge per Mac

La nuova versione di Edge è solo uno dei tanti browser basati su Chromium. Quest’ultimo è sviluppato da Google; Chrome è sviluppato aggiungendo codice proprietario a Chromium (tecnicamente è un “fork”). Altri browser che sfruttano Chromium sono Vivaldi, Opera e Silk, il browser di Amazon che si trova sui dispositivi della serie Fire.