I migliori Speaker Bluetooth per casa – Guida Acquisto Macitynet

Macitynet.it vi invita a scoprire gli speaker Bluetooth da interno più interessanti per l’estate 2017. Per la musica si ascolta, si guarda e si assapora, ovunque.

Gli speaker Bluetooth per casa rappresentano ormai una categoria affollatissima nel panorama dell’elettronica di consumo con la crescita di prestazioni e versatilità. Macitynet vi offre una scelta meditata dei modelli più interessanti.

C’era una volta lo stereo, per chi ricorda ancora gli anni ottanta e novanta, che sfornava quella che era la massima espressione di tecnologia “pratica”, a fronte di un computer scomodo, bruttino e con troppo poco spazio.
Vennero poi l’iPod prima e l’iPhone poi, il Bluetooth e il mondo iniziò a cambiare e con le batterie al litio il senso di un cavo iniziò a perdersi.

Oggi avere uno speaker Bluetooth significa godere appieno della qualità musicale ovunque: in cucina preparando la pasta, in camera mentre studiate, in salotto guardando un film e, perché no, anche in bagno quando dovete per forza stare da soli.

Il bello è che oggi il mercato brulica di soluzioni talmente variegate e particolari che è difficile che la faccenda passi inosservata: in effetti la differenza con le casse di uno smartphone è evidente, e la praticità di avere un prodotto che non necessita di un cavo per suonare è tale che una volta provato, difficilmente lo si ignora.

Abbiamo pensato di offrirvi una piccola guida, sottolineando quelle che sono le caratteristiche principali da tenere in considerazione nella scelta, che può essere più difficile di quanto pensiate, dato l’elevato numero di modelli in commercio.

La prima scrematura l’abbiamo già fatta, elencando quelli che sono i modelli che secondo noi sono i piu interessanti da utilizzare all’esterno, mentre in queste righe vi accompagneremo in una scelta per uno uso più casalingo, anche se come abbiamo detto più volte anche nel primo articolo, spesso le differenze sono minime e non è detto che un modello si proponga anche in ambiti fuori da quelli che qui andremo a descrivere.

migliori speaker bluetooth per casa
Il SoundLink Revolve nella colorazione “Triple Black”

Speakers Bluetooth si, ma con classe

Tendenzialmente, gli Speaker Bluetooth da interno sono soggetti alle stesse regole rispetto a quelli da esterno, ma con pendenze diverse: ad esempio, la questione batteria in salotto è molto meno importante rispetto a quanto lo sarebbe in spiaggia o al campetto da calcio, perché male che vada in salotto c’è sempre una presa a cui collegarlo.

Non fraintendeteci, la batteria però è ben accetta, specie se lo Speaker ha una presa USB in grado di caricare uno smartphone nel mentre che suona.

Diversamente, alcuni compromessi di design e scelte cromatiche per gli speaker da esterno non sono ammessi in salotto, dove è più probabile che siano premiate l’armonia e un aspetto sobrio, che ben si accompagni alla TV o al Mac.

Assieme al design sono premiate qui anche alcune caratteristiche come l’illuminazione, che può essere interessante in relazione ad un uso particolare, oppure le funzioni accessorie, come il fatto di accendersi da solo ad un determinato orario (e quindi di funzionare da sveglia).

Altro aspetto è la dimensione, rapportata alla qualità sonora: è dato di fatto che uno speaker per suonare bene ha bisogno di una certa dimensione, e in salotto questa è ben accetta, a patto che risponda a un buon risultato.

Non essendoci problemi di portabilità, uno speaker 5 o 10 cm più alto o largo non è poi una cosa coì grave e anzi, può essere un elemento d’arredo interessante.

Infine una caratteristica come l’impermeabilità è ben accetta, ma va valutata solo in un determinato contesto: se vi piace portarvi il diffusore in bagno quando fate la doccia o siete in vasca, oppure nel mentre che annaffiate il giardino, allora va bene, in caso contrario non è un elemento così importante potete investire su altro.

softwarezeppelin
Per alcuni modelli è disponibile il controllo via App, sempre comodo e ricco di funzioni aggiuntive

Air 51

Iniziamo la carrellata con uno dei modelli più originali: l’Air 51 è un diffusore wireless sospeso, capace di sfruttare un magnete e di lievitare sulla sua base nel mentre che vi allieta con il suono della vostra canzone preferita (magari la colonna sonora di Guerre Stellari).

Interessante più per il design che per la resa sonora, può essere interessante in ambienti che cercano l’originalità nelle soluzioni, come showroom, salotti, negozi o bar.

La base è alimentata a cavo, il diffusore sopra è a batteria: il costo è importante ma il colpo di scena è assicurato: in offerta a 153,90 Euro su Amazon.it

JBL Horizon

Horizon è sostanzialmente una radiosveglia, ma che porta a corredo un diffusore wireless, la possibilità di suonare in modo indipendente grazie alla radio integrata e due porte USB-A per la ricarica di device (qui la nostra recensione).

Sostanzialmente un must da tenere sopra il comodino a fianco al letto (niente batteria qui, vi serve una presa elettrica): così la sera ci collegate lo smartphone e l’Apple Watch per la ricarica e la mattina Horizon vi sveglia con una delle suonerie integrate, oppure anche con una playlist definita dello smartwatch (all’accensione Horizon si collega subito con lo smartphone e provvede a far partire la musica).

Normalmente proposto a 99,99 Euro, lo trovate in sconto su Amazon.it

jbl horizon

Bose Soundlink Revolve

Bose è un marchio che non ha bisogno di presentazione e il nuovo Soundlink Revolve (qui la nostra prova) è senza dubbio un prodotto che rende merito alla casa madre in quanto a qualità, servizi e design.

Erede di quel Soundlink che ha aperto il mercato dei diffusori Bluetooth circa cinque anni fa, Revolve offre una evoluzione molto attenta: audio a 360°, batteria ricaricabile, supporto tramite App per smartphone, resistente all’acqua e agli urti.

Lo abbiamo messo negli speaker da interno più per il design che per le caratteristiche, perché starebbe bene in ogni occasione: la qualità audio qui è superlativa per un prodotto sicuramente di riferimento.

Disponibile in due versioni e due colori, il prezzo è importante ma giustificato: 229,95 Euro (329,95 Euro per la versione Revolve+), anche su Amazon.it

RockBox Chunk

Fresh’n Rebel è un marchio giovane ma ci piace perché propone soluzioni interessanti e curiose: qui segnaliamo RockBox Chunk, uno speaker potente e versatile con un curioso rivestimento in tessuto, che lo rende abbastanza originale.

Durante le nostre prove (che potete leggere qui) il diffusore si è sempre comportato bene, con la particolarità di non solo avere una batteria molto potente, ma anche di essere versatile, con una presa USB-A per la ricarica di tablet e smartphone.

Non proprio piccolo, si adatta bene a camere, salotti, e anche all’aperto (il tessuto non soffre poi tanto le intemperie, anche se noi lo vediamo più da interno che da avventura).

Il prezzo è molto buono considerate le caratteristiche: 99,00 Euro, disponibile anche su Amazon.it

_DSC0427

Thomson WS02

Elegante, raffinato e con una presa in cuoio che gli permette di stare comunque anche dove le superfici non sono piane, il WS02 di Thomson (una recensione dettagliata a breve giro) offre una risposta audio interessante e una funzionamento molto buono, specie nel consumo di batteria.

Il prezzo, circa 63 Euro, è molto buono, ovviamente non lo vediamo come speaker principale in salotto, ma come ottima soluzione per le stanze più piccole, come la cucina (ma non è impermeabile), la camera da letto, la veranda.

Disponibile anche su Amazon.it

Yamaha LSX-70

Non è nuovo, ma l’LSX-70 è uno di quei prodotti che una volta visto, ti rimane in testa. Il design è molto classico, con questo misto di metallo e luci che può piacere o non piacere, ma che di sicuro non passa inosservato.

Niente batteria, ma un suono molto particolare, caldo e morbido, che si intona perfettamente all’illuminazione vintage del prodotto. Perfetto per il salotto, ottimo per la camera da letto o nello studio, adatto ad un ambiente classico.

Inizialmente proposto a 299 Euro, oggi lo potete trovare a poco più di 200 Euro su Amazon.it in diversi colori.

Recensione Yamaha LSX-70

Get Together Mini

Il prodotto di House of Marley (anche di questo un test arriverà a breve) è caratteristico già dal nome, dove il suffisso Mini non deve trarre in inganno, perché si tratta di un diffusore largo quasi 30 centimetri!

L’aspetto è vintage, grazie al grande uso di lego e di una scelta di colori che ricorda molto l’ambiente Hi-Fi degli anni ottanta, ma le caratteristiche sono assolutamente d’avanguardia, come ad esempio la presa USB-A posteriore per la ricarica di uno smartphone oppure l’utilizzo di materiale riciclato.

Il prezzo di 135,57 Euro è nella norma, se vi interessa è disponibile anche su Amazon.it

B&W Zeppelin wireless

Difficile parlare di Speaker Bluetooth da salotto senza parlare di Zeppelin di B&W, un prodotto che è diventato una icona di questa categoria. Originale, potente, egregio nella risposta sonora e anche wireless grazie alla connessione Bluetooth che si aggiunge a quella Airplay.

Qui il design gioca un ruolo fondamentale per uno speaker è anche un elemento di arredo e con dimensioni importanti commisurate alla potenza e alla qualità del suono.

Il controllo tramite App è intrigante, soprattutto per la possibilità di aggiornare il firmware e con questo poter inserire nuove funzioni nel tempo.

Il prezzo di questo prodotto quasi unico è importante, il più alto tra quelli che vi consigliamo, ma si tratta anche di un modello capace di fare la differenza in qualsiasi ambiente.

Normalmente proposto a 649 Euro, lo trovate scontato in due colorazioni su Amazon.it