Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Voci dalla Rete » Nei musei via libera alle foto con smartphone, tablet e macchine fotografiche

Nei musei via libera alle foto con smartphone, tablet e macchine fotografiche

Nei musei via libera alle foto: con il nuovo decreto cultura del Governo porte aperte ai visitatori armati di iPhone, iPad e macchine fotografiche. I permessi per immortalare le opere preferite e scattare foto ricordo all’interno del museo visitato erano negati fino a ieri dalla normativa vigente in fatto di legislazione dei beni culturali: i regolamenti, che prevedevano il divieto di scattare foto anche a titolo personale, provocavano non pochi problemi ai custodi delle gallerie d’arte e ai turisti stranieri, abituati ad una maggiore libertà nei musei europei e statunitensi.

Il decreto cultura, approvato ieri, 22 maggio, dal Consiglio dei ministri, stabilisce una maggiore libertà e semplificazione nella gestione della fruizione dei beni culturali: “Sono libere, al fine dell’esecuzione dei dovuti controlli, le seguenti attività, purché attuate senza scopo di lucro, neanche indiretto, per finalità di studio, ricerca, libera manifestazione del pensiero o espressione creativa, promozione della conoscenza del patrimonio culturale: la riproduzione di beni culturali attuata con modalità che non comportino alcun contatto fisico con il bene, né l’esposizione dello stesso a sorgenti luminose, né l’uso di stativi o treppiedi; la divulgazione con qualsiasi mezzo delle immagini di beni culturali, legittimamente acquisite, in modo da non poter essere ulteriormente riprodotte dall’utente se non, eventualmente, a bassa risoluzione digitale.”

Negli ultimi mesi la richiesta da parte dei luoghi della cultura e dell’arte italiana di dare ai visitatori la possibilità di scattare fotografie è stata fatta dai Musei di Firenze (Macity ne parla qui). Con la diffusione degli smartphone e dei tablet i controlli erano sempre più difficili da parte delle guide e dei ciceroni nei musei oltre che inutile in assenza di flash. Il desiderio di entrare nei musei e scattare foto e selfie per condividere sui social network la cultura è stato espresso anche dal movimento spontaneo “Invasioni digitali”, che organizzava delle vere e proprie invasioni pacifiche nelle sale museali italiane (l’ultimo evento è stato presentato qui da Macity).

foto ipad museo

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Recensione iPhone 14 Plus temp

iPhone 14 Plus 128 GB al minimo, sconto di quasi il 20%

Sale lo sconto su iPhone 14 Plus. Ribasso sul prezzo già ribassato da Apple euro per il più grande degli iPhone 14. Versione 128 GB al minimo storico a 795€

Ultimi articoli

Pubblicità