fbpx
Home Recensioni Nokia Steel, la recensione dello smartwatch in abito da sera

Nokia Steel, la recensione dello smartwatch in abito da sera

[banner]…[/banner]

Con l’acquisizione di Withings Nokia è entrata in modo importante nel mondo del wellness, settore fondamentale in ottica futura, con una serie di prodotti che coprono diverse esigenze: in queste pagine vi raccontiamo dello smartwatch Steel e del suo ecosistema, che prevede anche la bilancia Body Cardio, il misuratore di pressione BMP+ e il piccolo Activity Tracker Nokia Go (per quest’ultimo parleremo in modo più approfondito in una prossima recensione).

L’idea dell’integrazione ci è piaciuta subito: seppure non nuova, la possibilità di avere tutta una serie di prodotti che fanno riferimento ad una sola App semplifica di molto la gestione, specie per chi non è avvezzo alle tematiche smart e cerca solo un modo per controllare lo stato di forma senza estremismi sportivi.

La creazione di questo ecosistema però richiede tempo e fatica, e siamo ancora all’inizio: come vedremo l’eredità di Withings è stata ben sfruttata da Nokia ma per combattere con i grandi nomi serve ancora qualche cosa di più.

Steel

Steel, un Nokia al polso

Fuori dalla scatola Steel si presenta come un elegante orologio dal taglio volutamente classico: la cassa non presenta alcun pulsante (visibile) e l’attacco al cinturino è standard, per cui potete sia cambiarlo con la serie di cinturini Nokia ufficiali oppure, portandolo dall’orologiaio, prenderne uno ad hoc.

Il cinturino in dotazione, nella nostra versione, era di gomma nera, morbido e apparentemente saldo, molto comodo praticamente in tutte le situazioni, specie in estate dove l’orologio lo si porta in mille posti (anche in acqua).

Il design dell’orologio è minimalista, nel quadrante fanno capolino le due lancette per l’ora e i minuti e un secondo piccolo quadrante che mostra l’attività giornaliera in tempo reale. L’aspetto è molto classico, in un misto di metallo e vetro che ne regala un look senzatempo, una specie di smartwatch in frac.

 

Come abbiamo detto non ci sono pulsanti, tranne uno piccolissimo posto sul retro della cassa che però necessita di uno strumento utilizzato in diversi smartphone per l’estrazione del vano SIM per essere premuto, e che sostanzialmente serve per il primo pairing con lo smartphone e poi basta.

Tutto il resto è gestito dall’App, che oltre a tenere traccia dei passi, delle calorie, del sonno e dei movimenti, regola anche l’ora, sia in modo automatico che manuale (sempre dall’App).

La cosa più strana è all’inizio vedere la scritta Nokia sul quadrante: un marchio che però non stona, perlomeno nell’immaginario popolare che lo identifica come un logo proprio di prodotti eleganti, funzionali e sobri.

Integrazione si, ma ancora c’è da fare

Il funzionamento dello Steel è abbastanza semplice e, anche se privo di sensori per il controllo del battito, la rilevazione ci è sembrata in linea con altri Activity Tracker utilizzati per un confronto nello stesso periodo.

L’orologio è molto leggero e praticamente è come non averlo: la forma è forse un po’ piccola per un polso maschile medio, ma è solo una questione di punti di vista (ne esiste comunque una sola misura), e considerata la gomma del cinturino, potete utilizzarlo ovunque, anche in acqua (dato che resiste sino a cinque atmosfere, per cui fate tranquillamente il bagno o tenetelo anche per andare a correre).

L’idea dell’integrazione con altri attrezzi l’abbiamo verificata nel periodo di prova con Body Cardio, la bilancia smart: interessante perché come dicevamo ci si riferisce ad una unica App, e volendo c’è pure la possibilità di consultare il tutto via Web da Mac e PC.

Steel

L’impressione che abbiamo avuto però è che l’App abbia scelto una direzione molto originale, con uno scorrimento verticale di tutti i campi, con schede che aprono alle altre sezioni: forse è per via del fatto che l’App è molto, ma molto diversa dalle altre in commercio ma il nostro parere è che per la consultazione serva più fatica del necessario.

Vogliamo però essere chiari: le informazioni sull’App ci sono tutte, dai passi quotidiani alle medie, dagli obiettivi alle medaglie, con anche alcuni eventi. L’unica pecca è la consultazione, che talvolta è un po’ caotica e non rende al meglio il focus sul dato che stiamo cercando, come se l’obiettivo dell’App fosse perennemente quello di mostrare l’insieme dei dati, più che il dato specifico.

Questa impressione è sicuramente dovuta all’esperienza su svariate altre App di altri device simili, che invece optano per una consultazione a schede (invece che a scorrimento), ma è innegabile che per una consultazione che sia più che superficiale, e che quindi necessita di un focus chiaro e veloce, serva un altro po’ di lavoro da parte di Nokia, seppure la direzione originale intrapresa sin qui non sia male e ne apprezziamo l’idea di base.

Segni, Geometra, segni

Nel corso della prova abbiamo, come detto, potuto provare anche la nuova bilancia Body Cardio: sostanzialmente si tratta di una bilancia che integra un display LCD, un chip Wi-Fi per il collegamento ad internet e una piccola memoria dove depositare i dati temporanei rilevati.

Il lavoro svolto dalla bilancia è quello classico delle altre bilance analogiche: rilevare e mostrare il peso, però Body Cardio fa anche qualche cosa in più.

Innanzitutto nel display mostra anche informazioni aggiuntive (come il tempo atmosferico, ad esempio) e la media, indicando aumenti o diminuzioni di peso nel periodo.

Oltre a questo, si occupa anche di inviare i dati al sistema Nokia Healt, raccolti poi dalla stessa App di Steel e dal portale: tutto funziona bene, solo che nel nostro caso l’invio dei dati, che possono essere assegnati a vari utenti (il sistema è multiutente) arriva dopo svariate ore, anche in questo caso segno che qualche cosa da mettere a posto ancora c’è, anche se si tratterà di un semplice aggiornamento del firmware.

Considerazioni

Il nuovo corso di Nokia nel mondo della salute ha in Steel un primo, esemplare e molto importante passo: un ottimo hardware incastonato in un design funzionale, sobrio e che conquista.

La scelta di una batteria sostituibile con autonomia di otto mesi è funzionale al progetto e rallegrerà quanti odiano avere un secondo oggetto da ricaricare oltre al telefono, così come l’idea di un progetto integrato con una sola App per tutti i device è uno scalino in meno da affrontare per chi è poco smart, o per chi si avvicina la prima volta.

Qualche cosa c’è ancora da fare nell’App, ma è abbastanza normale, e tutte le migliorie arriveranno con aggiornamenti software costanti e funzionali, per una azienda che ha sa sempre avuto la semplicità e l’efficacia nel proprio DNA.

I lettori possono trovare Nokia Steel nel negozio online ufficiale (dove c’è anche Nokia Body Cardio), oppure su Amazon.it sia in versione con quadrante Nero che Bianco.

 

Design:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)
Facilità-d’uso:
3 out of 5 stars (3,0 / 5)
Prestazioni:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)
Qualità/Prezzo:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)
Average:
3.8 out of 5 stars (3,8 / 5)

 

Pro:

  • Ottimo hardware e design
  • Design minimalista ma funzionale
  • L’ambiente integrato è interessante

 

Contro:

  • L’App deve crescere

 

Prezzo: 129,95 Euro (per Steel), 179.95 Euro (per Body Cardio)

Offerte Speciali

Apple Watch 5 GPS+Cellular, sconto su Amazon

Su Amazon Apple Watch 5 con rete cellulare è in sconto. La versione alluminio rosa a quasi 45 euro in meno del prezzo di mercato
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,427FansMi piace
95,285FollowerSegui