On the Rocks è il primo frutto della collaborazione tra Apple, lo studio A24 e Sofia Coppola

La prima collaborazione tra Apple e lo studio cinematografico A24 prenderà il nome di "On the Rocks", e sarà diretto da Sofia Coppola.

On the Rocks è il primo frutto della collaborazione tra Apple e lo studio A24

La prima collaborazione tra Apple e lo studio cinematografico A24 prenderà il nome di “On the Rocks”, e sarà diretto da Sofia Coppola, con le star Bill Murray e Rashida Jones.

Coppola ha scritto la sceneggiatura, ed effettuerà anche la produzione con l’aiuto di Youree Henley, almeno a giudicare dal rapporto di Variety. La produzione prenderà il via a New York il prossimo febbraio.

Poco altro si sa sul film, ma la trama girerà attorno alla figura di una donna che si ricongiunge con il padre in un viaggio a New York. Il film è impostato per essere un progetto prestigioso per Apple, dato lo status di Murray come icona pop, oltre che al curriculum di Coppola. I suoi film più famosi sono “The Virgin Suicides”, “Lost in Translation” e “Marie Antoinette”, mentre in precedenza ha lavorato con Murray nel 2015 su “A Very Murray Christmas”, uno speciale per Netflix.

Apple sta accelerando sul versante delle produzioni video, probabilmente per il lancio di un servizio di streaming on-line entro l’anno, vero e proprio rivale di Netflix. L’azienda ha investito circa 1 miliardo di dollari sulla realizzazione di contenuti originali, per lo più show televisivi, ma anche film, simile così a Netflix, Hulu, e Amazon Prime.

On the Rocks è il primo frutto della collaborazione tra Apple e lo studio A24

La collaborazione con lo studio A24 è stata rivelata lo scorso novembre, e costituisce parte di una pluriennale partnership non esclusiva. Lo studio è relativamente giovane, ma ha già maturato un certo numero di premi con film come “Moonlight”, “The Witch”, e “The Florida Project”.

Rimane adesso da capire quando, e in che modalità, Apple deciderà di dare avvio alla propria piattaforma di video streaming, concorrente di Netflix. Il 2019 potrebbe fornire molte risposte.