Home Macity AggiornaMac Oracle e Apple: patto per rendere più forte Java su Mac OS...

Oracle e Apple: patto per rendere più forte Java su Mac OS X

Apple e Oracle si alleano per far continuare Java in versione Mac Os X e per migliorare il software su Mac. Ad annunciare l’iniziativa è un comunicato stampa congiunto dal quale si apprende che il progetto OpenJDK, una libera ed open source implementazione di Java, sarà integrate da numerose tencologie Apple così da continuare a far vivere Java su Mac a cominciare da Java SE 7.

Apple fornirà a OpenJDK  la maggior parte delle componenti chiave, dei tool e della tecnologia richiesta per l’implementazione di Java SE 7 su Mac OS X, inclusa una JVM (Java Virtual Machine) a 32 bit e a 64 bit basata su HotSpot, librerie di classi, uno stack di rete e le basi per un nuovo client grafico. OpenJDK metterà la tecnologia Java di Apple a disposizione degli sviluppatori open source, che potranno accedervi e apportare il proprio contributo.

Questo tradotto in termini pratici e orientati sotto il profilo degli utenti finali significa che vanno in archivio tutte le preoccupazioni manifestate qualche giorno fa, quando Apple aveva fatto sapere di non essere più intenzionata a mantenere una sua versione di Java. Questo in definitiva, alla luce di quanto dettato oggi, vuol solamente dire che il progetto verrà coltivato dalla comunità Open Source che in cambio ottiene tutta una serie di tecnologie proprietarie di Apple utili non solo per la versione Mac ma anche per il progetto Java nella sua interezza. Le future versioni di Java per Mac arriveranno, quindi, non più da Apple ma da Oracle, una realtà più pronta ed adeguata nel supportare in maniera tempestiva la necessità di aggiornamento rapido che Apple non era in grado di soddisfare.

Java, lo ricordiamo, è una piattaforma di sviluppo software progettata per essere aperta e per consentire agli sviluppatori di creare un’unica versione delle loro applicazioni eseguibile su più piattaforme. La piattaforma è largamente utilizzata per i software aziendali, le applicazioni web e i dispositivi mobili.

“Siamo lieti di accogliere Apple e il suo importante contributo alla crescente comunità OpenJDK,” ha dichiarato Hasan Rizvi, Senior Vice President of Development di Oracle. “La disponibilità di Java su Mac OS X svolge un ruolo fondamentale nell’impegno multipiattaforma della tecnologia Java. Vogliamo inoltre rassicurare la comunità di sviluppatori Java sul fatto che l’ambiente Java d’avanguardia sarà disponibile su Mac OS X anche in futuro. Dopo l’ingresso di IBM nella comunità OpenJDK il mese scorso, il progetto ora può contare sul sostegno di tre dei più importanti protagonisti del mondo software.”

Apple ha inoltre confermato che Java SE 6 continuerà ad essere disponibile tramite Apple per Mac OS X Snow Leopard e la prossima release di Mac OS X 10.7 “Lion”. Java SE 7 e le versioni future di Java per Mac OS X saranno disponibili tramite Oracle.

 

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,953FollowerSegui