HomeNewsPalm licenzia un migliaio di dipendenti

Palm licenzia un migliaio di dipendenti

Palm continua la sua battaglia per tornare in linea di galleggiamento. Dopo avere reclutato nuovi finanziatori e ricostruito i vertici dirigenziali, la società  americana ha deciso anche di licenziare il 10% del suo personale. La conferma della riduzione nei dipendenti è giunta ieri dalla stessa Palm che però non ha dato alcuna informazione precisa in merito; se le voci sul 10% nel numero degli estromessi dal posto i lavoro fossero esatte, significherebbe che Palm dovrebbe ora avere un centinaio di lavoratori in meno.

Nella nota consegnata alla stampa, Palm sottolinea che i licenziamenti sono parte di uno sforzo per fare fronte alle iniziative di ottimizzazione delle risorse, concentrandosi sulla parte focale del business e per rientrare nelle previsioni di profitto.

Palm, che attualmente concorre direttamente con Apple visto che il suo prodotto principale, il Treo, è un cellulare che appartiene alla stessa classe di iPhone, ha recentemente annunciato profitti al di sotto delle attese. Il titolo azionario PALM dallo scorso mese di ottobre ha perso circa 70% del suo valore.

Ricordiamo che al vertice di Palm si trovano due ex managere Apple: Fred Anderson, ex Cfo di Cupertino, siede nel consiglio di amministrazione in rappresentanza di Elevation Partners (che controlla il 25% di Palm) mentre Jon Rubinstein, che era stato uno degli architetti dell’€™hardware di Apple (a capo della divisione che si occupava di progettare i Mac e poi gli iPod) è ora presidente esecutivo e si occupa direttamente di alcuni compiti di coordinamento e progettazione.

Offerte Speciali

iPhone 12: quasi 200 euro di sconto su Amazon!

Con Amazon risparmiate 140 euro su iPhone 12 da 128 GB, solo 749

Su Amazon gli iPhone 12 da 128 GB sono in vendita ad un prezzo top. Ribasso record a 749 euro, 140 euro meno del prezzo Apple
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,968FollowerSegui