Porsche Design Mobile Drive: in prova il disco… tagliente di LaCie

Porsche Design Mobile stupisce prima per il design, ma poi ci si accorge che, grazie all'USB-C, il disco è proiettato nel futuro

Porsche Design Mobile Drive è il nuovo disco di LaCie, che come tutti gli altri prodotti del marchio francese opta non solo per caratteristiche importanti dal punto di vista costruttivo, come vedremo a breve, ma anche per un design minimalista ma ricercato nei dettagli, come la tradizione Apple ha abituato gli utenti Mac e iPhone più esigenti.

Sostanzialmente si tratta di un prodotto abbastanza classico, il cui unico connettore USB-C apre al computer (Mac o PC che sia) e lo affianca nei compiti di archiviazione. Il disco interno è di tipo meccanico, ma le prestazioni sono buone per la categoria, aiutate senza dubbio dalla veloce connessione.

lacie-porsche-design-slim-left-silver-gold-400x400

Quello che stupisce all’inizio nel modello da noi provato, con capacità da 1TB e colorazione Argento (ma ne esiste anche una versione, alimentata, che arriva sino a 8 TB) è senza dubbio la forma del case. Tutto in metallo con la superficie superiore e inferiore satinata mentre la cintura laterale è satinata anch’essa ma con bordi lucidi. Benché i lati siano leggermente smussati, al tocco la cintura si fa sentire e la parte tagliente, unita alla satinatura, conferisce una bella sensazione, un prodotto sicuramente pensato per abbinarsi ad un MacBook Pro o ad un iMac (anche a quelli che non hanno USB-C), con particolare attenzione all’ambito business.

Una curiosità: nella parte superiore campeggia il marchio Porsche Design, ma manca completamente il logo LaCie, una scelta sicuramente di coraggio per l’azienda che noi ci sentiamo di evidenziare.

USBC_Comp4_Specs_1170px

Porsche Design Mobile, prestazioni oltre al design

Il connettore che campeggia nella parte posteriore del disco è USB di tipo C, la nuova frontiera dei connettori che, seppure sia presente nella linea Mac, al momento in cui sono scritte queste righe, solamente nei MacBook, gode di buonissimi propositi anche e soprattutto per il fatto che è adottata anche da diverse linee di PC Windows. Questa connessione è molto veloce, nominalmente può arrivare sino a 5 Gbit/s, circa la metà di una connessione Thunderbolt, ma con costi decisamente inferiori.

Nonostante le promesse, però, LaCie ha dotato il Porsche Design Mobile di due cavi all’interno della confezione, uno USB-C/USB-C e uno più comune USB-C/USB3.0 (compatibile con 2.0), rendendo quindi il disco virtualmente compatibile con tutti i Mac o PC attualmente sul mercato (e anche parecchi di più vecchiotti, dato che la connessione USB è presente sui Mac sin dal primo iMac). Chi scrive queste righe avrebbe preferito i due cavi di colore diverso invece che entrambi neri, ma è un vezzo figlio di una forse troppo sentita pragmaticità.

USBC
Le prestazioni rilevate con USB-C, calcolate con un MacBook

Le prestazioni del disco che abbiamo verificato sono diversificate a seconda del tipo di connessione utilizzata: nonostante nominalmente i risultati sembrino uguali, la connessione USB-C ha mostrato un tempo di accesso migliore e una maggior agilità nell’utilizzo del disco. A nostro avviso il vero limite è il fatto che all’interno risieda un disco meccanico da 2.5″, la cui velocità non può sfruttare la connessione USB-C al suo massimo potenziale.

USB3
Le prestazioni rilevate con USB3, con un iMac 27

Un disco giacca e cravatta

Dopo più di qualche giorno di utilizzo di siamo fatti una idea molto buona del prodotto. Il design è impeccabile, moderno e di certo fa la sua bella figura in ogni ambiente, con un occhio attento all’ambito business. Forse manca una protezione adeguata quando lo mettiamo in borsa, ma nel periodo di prova non abbiamo avuto nessun problema anche adagiandolo assieme ad alimentatori o mouse.

La porta USB-C è senza dubbio una proiezione nel futuro, e il secondo cavo con USB3.0 un modo per renderlo però concreto anche nel panorama attuale. Il costo, più alto della media per i dischi da 2.5” da 1TB, tiene conto sicuramente della cura nei materiali da costruzione che della connessione USB-C.

Come tutti i prodotti LaCie, il disco è distribuito da Attiva, ed è reperibile in tutti gli APR italiani.

Design:
4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)
Facilità-d’uso:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)
Prestazioni:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)
Qualità/Prezzo:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)
Average:
4.1 out of 5 stars (4,1 / 5)

 

Pro:
• Elegante e raffinato
• La porta USB-C è molto pratica
• Due cavi garantiscono massima compatibilità

Contro:
• Il disco meccanico limita le prestazioni

Prezzo: 140,00 Euro