Quanto vale il Mac per Apple? In passato tutto, oggi sempre meno

Un grafico illustra il peso delle vendite Mac nel fatturato complessivo di Cupertino. In passato il Mac era tutto, negli anni la sua importanza è diminuita enormemente

Quanto vale il Mac per Apple? In passato tutto, oggi sempre meno

La nostalgia degli appassionati Apple di lungo corso è ben rappresentata da un grafico che mostra quanto è cambiata nel tempo l’importanza del Mac nel fatturato totale di Apple. In passato il Mac era tutto, ma la sua quota di fatturato è costantemente calata nel tempo: siamo passati dal’86,2% del fatturato Apple del 2000 fino all’attuale 9,6% rilevato nel 2018, quindi anche sotto la soglia del 10%.

Naturalmente in questi 18 anni il mercato dei computer e dell’elettronica di consumo è stato rivoluzionato più e più volte. Prima con il passaggio dai computer desktop al sopravvento dei portatili, poi con l’arrivo dei dispositivi tascabili personali: prima iPod, poi iPhone seguito dall’esplosione Android, fino ad arrivare a un altro duro colpo per i computer classici: la rivoluzione iPad e dei tablet degli altri costruttori.

Così anche se gli utenti Mac e gli appassionati Apple della prima ora rimpiangono i tempi andati, in realtà c’è ben poco di cui lamentarsi. Negli anni presi in esame dal grafico Cupertino è stata più volte protagonista con tecnologie e dispositivi che hanno venduto milioni di unità e sopratutto rivoluzionato interi settori.
Quanto vale il Mac per Apple? In passato tutto, oggi sempre menoMa anche se oggi Mac vale meno del 10% del fatturato, come rileva il grafico che riportiamo da Statista, Apple rimane sempre e comunque strategico e centrale: gli aggiornamenti si faranno attendere più a lungo, un consistente refresh a livello di processore, GPU e prestazioni c’è appena stato, ma anche se il Mac dovesse scendere al 5% del fatturato di Cupertino è impensabile che venga abbandonato.

Anzi, nei prossimi mesi sono attese novità importanti sul fronte Mac. Apple svelerà entro quest’anno il nuovo Mac Pro modulare, forse durante la WWDC 2019 a giugno. Ancora, il Mac potrebbe conoscere una terza o quarta giovinezza nel 2020 quando è atteso l’arrivo dei primi Mac con processore ARM.