Recensione speaker bluetooth EasyAcc, 20 ore di autonomia tra musica e conversazioni telefoniche

Macitynet mette alla prova lo speaker bluetooth EasyAcc, un piccolo cubetto nero che permette quasi 20 ore di autonomia tra musica e conversazioni telefoniche. Costa 25,99 euro su Amazon e si acquista da qui.

Nell’ormai affollato panorama degli speaker portatili bluetooth, EasyAcc ci riprova con un modello compatto, che sembra un piccolo cubetto, particolarmente leggero, con funzioni di vivavoce, per conversazioni telefoniche in vivavoce. Simile a molti altri, si acquista su Amazon al prezzo di 25,99 euro.

La confezione di vendita è standard, contiene un cavo di ricarica e uno AUX per un collegamento fisico con i dispositivi che non supportano Bluetooth. Nessuna sorpresa, ma del resto il costo contenuto non permette sicuramente di aggiungere accessori, come astucci per il trasporto. La cassa in sè si presenta con misure e peso davvero ridotte; si tiene in mano senza alcuna difficoltà e può essere trasportata in qualsiasi zainetto, o in una borsa, senza problemi. I materiali non sono particolarmente pregiati, ma le plastiche opache utilizzate non presentano scricchiolii di sorta e nel complesso la periferica è ben assemblata. A livello estetico risulta abbastanza elegante, minimale e non troppo ingombrante: sta bene su qualsiasi scrivania, anche affiancata ad un Macbook o ad un qualsiasi portatile Windows. Mentre sulla parte frontale è ben visibile una ghiera traforata, sulla parte alta è posizionata la pulsantiera di controllo: tasto play, tasti volume e tasto di risposta a chiamate in entrata sullo smartphone. Sul retro, invece, nascosti alla vista, il pulsante di accensione e l’ingresso MicroUSB di ricarica.

speaker bluetooth EasyAcc

Come funziona

La connessione bluetooth con PC, Mac e dispositivi iOS, Android e Windows Phone non ci ha dato problemi di sorta durante le nostre prove: l’abbinamento è sempre risultato immediato e dopo il primo accoppiamento la periferica si è sempre collegata automaticamente allo smartphone o al PC di turno. Quanto al suono, la cassa EasyAcc in questione non brilla certamente per qualità; del resto non potrebbe essere altrimenti, dato che si parla di un accessorio da 25 euro. Il volume è nella norma, sufficiente, ma non altissimo, mentre il suono risulta un po’ freddo. Quasi assenti i bassi, che si percepiscono a fatica, mentre va un po’ meglio sulla gamma medio alta. Nel complesso, per chi non ha pretese di alto livello, l’altoparlante EasyAcc consente un ascolto godibile e orecchiabile: è la classica periferica adatta per party improvvisati, magari per un picnic in parta campagna. Durante la riproduzione musicale la voce dei cantanti è sempre perfettamente riconoscibile e ascoltabile, ma il background sonoro risulta un po’ freddo e non troppo profondo.

speaker bluetooth EasyAcc

Il motivo per scegliere questa cassa, rispetto ad altre della stessa fascia di prezzo, è nella presenza del microfono, che consente di effettuare conversazioni telefoniche. La posizione del microfono sulla parte alta della cassa risulta intelligente, tanto che l’interlocutore ci ha sempre riferito di sentire una voce piuttosto accettabile: anche in questo caso la qualità non è eccellente, ma si tratta di uno strumento funzionale, che evita di stare con lo smartphone all’orecchio per ore e ore. Adatto, dunque, a chi parla molto al cellulare.

Anche l’autonomia rappresenta un punto a favore della cassa EasyAcc: la batteria da 2600 mAh assicura, stando alle informazioni fornite dallo stesso produttore, 20 ore di riproduzione continua, con una carica di circa 3 ore e mezza. Anche da questo punto di vista, dunque, si tratta di un dato che supera molte altre periferiche appartenenti alla stessa fascia di prezzo.

Attenzione alla dicitura su Amazon, che potrebbe indurre in errore: il cubo in questione non presenta la funzione Radio FM.

Conclusioni

L’altoparlante EasyAcc in prova si è dimostrato onesto per il prezzo al quale viene proposto: non ci aspettavamo nulla di più. Un suono accettabile, non eccellente, che permette di amplificare il volume di una canzone in riproduzione su smartphone, adatto a party improvvisati o picnic estivi. Piacevole, invece, la funzione vivavoce: posizionato su una scrivania, il cubetto in questione permette di effettuare conversazioni in viva voce.

Costa 25,99 euro su Amazon e si acquista direttamente da qui.

PRO

  • Funzione vivavoce
  • Esteticamente gradevole
  • Compatto e trasportabile
  • Autonomia

CONTRO

  • Volume non troppo alto
  • Non presenta radio FM