fbpx
Home Recensioni Recensione del lettore MP3 di Omorc, l’alleato perfetto dei runner

Recensione del lettore MP3 di Omorc, l’alleato perfetto dei runner

Se volete stare leggeri quando vi allenate all’aperto, potete farlo senza rinunciare alla musica grazie al lettore MP3 di Omorc, un dispositivo progettato proprio per essere indossato con facilità durante l’attività sportiva. Viene infatti venduto insieme ad una sottile fascia da braccio fatta su misura del lettore multimediale ed è talmente leggero che ci si dimentica quasi di averlo con sé. Se affiancato a delle buone cuffie può essere davvero la soluzione vincente per poter lasciare il più ingombrante smartphone a casa, specialmente in vista del prezzo per cui viene proposto.

Com’è fatto

E’ più piccolo del nuovo Nokia 3310 (nello specifico misura 9 x 4 x 0.7 centimetri) e pesa solo 40 grammi: il peso è la prima cosa che colpisce appena lo si estrae dalla confezione di vendita specialmente in considerazione del fatto che tutta la cassa è realizzata in alluminio, un materiale più resistente e pregiato rispetto alla comune plastica che contraddistingue la maggior parte dei lettori MP3 in commercio.

Su un lato c’è uno slot per espandere la memoria interna, di 8GB, con una microSD (supportate fino a 64GB), mentre sul fondo è presente l’ingresso microUSB per la ricarica della batteria, la presa audio jack da 3.5mm e il foro per il microfono, utile per sfruttare occasionalmente il dispositivo come un registratore portatile.

Sulla facciata frontale c’è un’ampia ghiera di controllo della riproduzione musicale e del menù realizzata in alluminio come il resto della cassa, mentre sulla metà superiore, ad affiancare il piccolo display TFT da 1.8 pollici, ci sono due pulsanti in policarbonato di colore nero che permettono di regolare il volume e poco altro.

Menù e prima accensione

Per accenderlo è necessario schiacciare per qualche secondo la ghiera in prossimità del simbolo Play/Pausa. Dopo una breve animazione il lettore MP3 sarà già subito operativo. Per spegnerlo è necessario tenere premuto nuovamente lo stesso tasto ed attendere che termini il conteggio (1…2…3) per avviare il corretto spegnimento.

Il menu principale raccoglie le 9 icone delle rispettive funzioni, nell’ordine: Musica, dove troviamo il player principale; Radio; Registratore vocale; Cronometro; Libro elettronico, ovvero la possibilità di leggere file di tipo .txt magari contenenti il testo di una playlist in riproduzione; Immagini; Vista cartelle, per sfogliare manualmente il contenuto della memoria interna o della microSD inserita; Imposta, per accedere al pannello delle impostazioni; Modalità di allarme, per visualizzare il calendario e impostare un allarme.

Come funziona

Per muoversi all’interno del menù è necessario pigiare i tasti Fwd e Bwd per scorrere avanti e indietro, per confermare le scelte si utilizza il tasto Play/Pausa mentre per tornare indietro è necessario cliccare il pulsante di menù, contrassegnato da tre linee orizzontali. Un sistema che risulta un po’ ostico essendo ormai tutti abituati a gestire la musica dai più confortevoli menù su touchscreen degli smartphone, tuttavia compresa la funzione dei singoli tasti ci si prende subito la mano e non risulterà troppo difficile controllare il lettore MP3.

Per quanto riguarda la musica, è necessario collegarlo al computer tramite cavo microUSB per aggiungere gli MP3 nella memoria interna o sulla scheda SD, che in alternativa può essere collegata al PC attraverso l’apposita presa e poi trasferita sul lettore MP3 a trasferimento dati completato. Prima di utilizzare la scheda microSD consigliamo di inserirla nel lettore e formattarla attraverso la relativa funzione nelle Impostazioni, assicurandoci così che il player sarà in grado di leggerla.

Il lettore non legge soltanto i file .mp3 ma riproduce correttamente anche i file .wma, .ogg, .ape, .wav e .acelp, oltre ai file .aac e .flac. Legge correttamente e senza latenza la musica archiviata nella microSD, e riconosce anche i metadati dei file: questo significa che è possibile avere tutta la musica suddivisa per artista, o per album o ancora per genere, anche senza doverla necessariamente separare in cartelle.

Come indicizzare la musica

E’ necessario però prima indicizzare i file (funziona sia con la musica archiviata sulla memoria locale, sia qui brani archiviati nella microSD): per farlo, aprite la sezione Musica e scorrete in basso alla voce Scheda di directory, quindi alla domanda Creazione di un Elenco? selezionate ed attendete la fine del processo, la cui durata varia in base alla quantità di musica da analizzare (20 secondi per circa 200 MP3). Al termine, troverete la musica ben separata per artista, album e genere presso le rispettive sezioni, a patto che nei metadati dei file siano inserite le informazioni corrette: in caso contrario vi consigliamo di modificare i metadati dei file dal computer con un’app apposita come Meta oppure semplicemente suddividete i brani in cartelle, per album e poi questi ultimi all’interno dello stesso artista, rinunciando però alla gestione dalla sezione Musica ma passando invece per il menù “Vista cartelle”.

Non solo musica per sportivi

Come dicevamo, il lettore MP3 viene venduto insieme ad una fascia da braccio ma la possibilità di leggere ed ascoltare file di alta qualità (FLAC) ed alcune funzioni offerte, lo rendono ottimo anche per l’ascolto di musica di qualità in casa, magari con delle buone cuffie o collegandolo ad uno stereo. A proposito di cuffie: nella confezione ci sono un paio di auricolari. Buttateli pure, la qualità è di molto inferiore a quella degli EarPods di Apple, tanto per fare un paragone con un accessorio che i nostri lettori dovrebbero conoscere molto bene.

Ad ogni modo, quando si ascolta la musica, è possibile accedere ad una particolare sezione per la personalizzazione dell’ascolto tenendo premuto il tasto menù per un secondo: qui si potrà ad esempio decidere la modalità di riproduzione (casuale, ripeti), creare playlist e aggiungere la musica ai Preferiti (che qui vengono chiamati Segnalibri). La funzione più interessante è quella che permette personalizzare le Impostazioni audio: qui è infatti possibile selezionare una diversa equalizzazione scegliendo tra una di quelle già presenti (Rock, Funk, Hip Hop, Jazz, Classica, Techno) oppure selezionando la voce Personale per regolare l’equalizzazione attraverso 5 bande di frequenza diverse.

Una funzione ancora più interessante è quella denominata Riproduzione a Velocità Variabile: qui è infatti possibile raddoppiare o dimezzare la velocità di riproduzione attraverso i tasti (+) e (-) con un range di +8 e -8. Si tratta di una funzione che riteniamo molto interessante per chi studia musica ed ha bisogno di rallentare un brano per ascoltarne con più precisione le singole note in sequenza.

recensione lettore MP3 Omorc

Radio, testi e prova sul campo

Collegando un qualsiasi paio di cuffie è possibile ascoltare la Radio: si tratta di una radio FM capace di captare le frequenze da 87.50 MHz a 108.00 MHz. Anche qui, tenendo premuto il tasto menù per un secondo si accede al pannello di controllo della radio, con la possibilità di effettuare una ricerca delle stazioni attive per velocizzare il salto tra le stazioni durante l’ascolto. La qualità è molto buona, vicina a quella dei nostri MP3. E’ anche possibile registrare i programmi radio per ascoltarli in seguito.

Il Registratore vocale integrato permette di sfruttare il microfono per registrare ad esempio una lezione all’università oppure una conferenza. Il dispositivo può registrare file in MP3, WAV e ACT a diversi bitrate (512 kbps, 768 kbps, 1024 kbps e 1536 kbps) e c’è anche una funzione che promette di ridurre il rumore di fondo, con alcune scene predefinite. Il Cronometro permette di avviare, fermare e monitorare cinque tempi diversi, mentre la modalità Testi permette di aprire file .txt durante l’ascolto musicale, magari contenenti il testo di un brano in ascolto per poter cantare mentre si ascolta la musica preferita. La sezione Immagini può aprire file di tipo JPG, BMP e GIF mentre in Modalità allarme è possibile visualizzare il calendario (ma soltanto i giorni, senza poter aggiungere eventi) oppure impostare un allarme, funzione che riteniamo abbastanza inutile in quanto per poterli ascoltare è necessario infilare le cuffie nelle orecchie. Non c’è infatti uno speaker che avrebbe potuto trasformare il lettore MP3 in una comoda sveglia per il mattino.

Autonomia della batteria

Il produttore promette 30 ore di ascolto ininterrotto, mentre noi non siamo mai riusciti a superare le 12 ore complessive di riproduzione, sulla carta sufficienti per accompagnare l’utente in diverse sessioni di allenamento. Quel che c’è di peggio è che dopo alcune  ricariche l’autonomia si è ulteriormente ridotta, il che non è normale. Nelle ultime prove addirittura ci è capitato di ricaricare la batteria e lasciare il lettore MP3 semplicemente appoggiato sulla scrivania, ritrovandolo poi il mattino seguente con la batteria completamente scarica. Questo significa che il campione aveva una componente, probabilmente, difettosa.

Conclusioni

Complessivamente, la qualità audio è molto buona: non differisce dal player integrato sullo smartphone. Ribadiamo che il campione da noi provato ha avuto problemi proprio nella batteria a distanza di tre settimane dal suo primo avvio. Questo potrebbe essere stato anche all’origine già della scarsa durata iniziale, ma non siamo stati in grado di avere un riscontro con un secondo campione.

La fascia da braccio è costruita bene, non differisce da quelle che abbiamo provato in passato per gli smartphone ma qui ci troviamo di fronte ad un prodotto fatto su misura del lettore MP3, ottimo sia per poter gestire la musica senza doverlo rimuovere dalla fascia da braccio sia per poter custodire una chiave all’interno dell’apposito taschino.

Prezzo al pubblico

Il lettore MP3 di Omorc è in vendita su Amazon per 26,99 euro. Per qualche giorno con il codice A65OMJ92 lo comprate in sconto a 22,94 euro.

REVIEW OVERVIEW

Design
Facilità d'uso
Prestazioni
Qualità/Prezzo

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Sconto di Natale: Airpods Pro a 197 €, AirPods 2 a 119,89 euro

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 199,99 euro invece che 279 euro anche grazie ad uno sconto nel carrello.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,966FansMi piace
93,796FollowerSegui