Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Software / Mac App Store » Recensione EASEUS Data Recovery Wizard, il modo più semplice per recuperare file persi su Mac

Recensione EASEUS Data Recovery Wizard, il modo più semplice per recuperare file persi su Mac

Pubblicità

[banner]…[/banner]

Macitynet testa il potente applicativo EASEUS Data Recovery Wizard, che consente in un solo click di recuperare file persi su Mac, cancellati per errore e andati perduti in un crash di sistema. Disponibile anche una versione gratuita, che consente il recupero fino a 5GB massimo, il software è una potente arma per recuperare ciò che si credeva perduto per sempre. Tanti i file e i dischi di destinazione supportati.

Come funziona

Il primo elogio che va fatto a questo EASEUS Data Recovery Wizard è la semplicità d’uso. Non bisogna essere tecnici o esperti del settore per recuperare i file perduti. L’applicativo in prova, infatti, permette di ritrovare i documenti perduti in semplici click. Dopo aver lanciato l’app sarà sufficiente selezionare la tipologia di file da recuperare. I tipi di file supportati sono davvero tanti. Dalle foto digitali più comuni, ai file audio, per passare anche alle e-mail, documenti di qualsivoglia tipologia e video o pacchetti di archivi, come *.zip, *.rar e altri ancora. A proposito del recupero mail, EASEUS Data Recovery Wizard funziona ovviamente anche con client terze, diversi da Mail, come ad esempio Sparrow o Thunderbird.

Schermata 2016-06-20 alle 12.21.13

La possibilità di scelta dei file da recuperare permette di risparmiare tempo nella scansione e di ritrovare ancora più agevolmente ciò che si cerca. Ad esempio, nel momento in cui si stesse ricercando un gruppo di foto in particolare, sarà sufficiente selezionare soltanto i file grafici, senza perdersi invece in altre tipologie di file che al momento non interessano. In questo modo, non solo EASEUS Data Recovery Wizard impiegherà meno tempo per eseguire la scansione, ma presenterà alla fine una lista di file più piccola, all’interno dei quali frugare per ritrovare ciò che esattamente si sta ricercando.

recuperare file persi su Mac

Altro elemento di particolare importanza è dato dalla tipologia di risultato: alla fine della scansione, EASEUS Data Recovery Wizard presenta all’utente le esatte cartelle all’interno dei quali i file si trovavano prima di essere cancellati per errore. In questo modo, l’utente si ritroverà a cercare tra cartelle note, sapendo che ad esempio quella determinata immagine si trovava sulla Scrivania prima di essere perduta. In questo modo si andrà a colpo sicuro per ritrovarla.

Schermata 2016-06-20 alle 11.44.26

L’applicativo non è velocissimo nella scansione, segnale evidente che lavora realmente in profondità per ritrovare i file perduti. In effetti, dopo l’attesa, che non dura comunque più di 5 minuti per un intero HDD da 500 GB, ci si ritroverà con una lunghissima lista di file recuperati, tutti inseriti all’interno di una struttura ordinata per cartelle. Alla fine del processo di scansione l’utente potrà selezionare soltanto le cartelle e i file che si interessa recuperare; infine, basterà cliccare sul tasto di recupero per salvare i contenuti ritrovati.

A chi serve

EASEUS Data Recovery Wizard ha il pregio di essere un applicativo realmente versatile. Serve anzitutto per ritrovare file eliminati erroneamente dall’utente, anche per semplice distrazione. Altresì, può essere utile per ritrovare file andati perduti dopo una formattazione, avvenuta per scelta dell’utente o dovuta ad un attacco virus o ad un crash o malfunzionamento del sistema operativo. Può essere utile, soprattutto, nel momento in cui il Mac non sia più reattivo dopo un aggiornamento non andato a buon fine. Serve ancora per recuperare file smarriti a causa della rimozione della partizione in cui erano memorizzato o semplicemente per via di file perduti per il danneggiamento del disco fisso esterno sul quale si trovavano.

Schermata 2016-06-20 alle 12.20.45

Ed ancora, EASEUS Data Recovery Wizard ha il pregio di funzionare con una miriade di periferiche: non solo, ovviamente, con l’HDD integrato sul proprio Mac, ma anche con dischi esterni, USB drive, memory card, camere digitali collegate, smartphone, lettori musicali collegati al Mac, e altri ancora. Insomma, un modo per scovare file perduti da numerosi dispositivi collegati.Schermata 2016-06-20 alle 12.21.01

Conclusioni

EASEUS Data Recovery Wizard è una suite professionale per il recupero di dati smarriti senza il minimo sforzo. Non servono conoscenze tecniche e i click da effettuare a schermo prima di recuperare effettivamente ciò che serve sono davvero pochi. Il consiglio è quello di scaricare subito la versione dimostrativa, che pur nel limite di 5GB di file da recuperare, darà immediatamente all’utente prova delle capacità del prodotto.

EASEUS Data Recovery Wizard si scarica direttamente da qui.

PRO

  • La versione gratuita è già sufficientemente utile
  • Facile da usare
  • Recupera davvero file perduti

CONTRO

  • Versione a pagamento costosa

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Raro sconto Apple Studio Display, solo 1599€

Su Amazon comprate al minimo storico gli Apple Studio Display con vetro standard e inclunazione variabile. Solo 1599 € invece di 1799
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità