Recensione tablet Lenovo P8: a questo prezzo non c’è di meglio

Macitynet mette alla prova Lenovo P8, un tablet Android estremamente economico, che riserva così tante sorprese da essere veramente un best buy. Ecco quali.

E’ possibile acquistare un tablet performante in tutto spendendo poco più di 100 euro? Con tutta onestà, prima di testare Lenovo P8, avremmo risposto negativamente. Ecco invece perché ci siamo ricreduti, dopo aver messo alla prova questo tablet assolutamente low cost, che non sembra avere punti deboli, anzi.

Lenovo P8 è un tablet da 8 pollici: difficile, se non impossibile, reperirlo in Italia attraverso canali conosciuti. Ci si deve rivolgere, allora, al mercato di importazione, ma considerando la cifra irrisoria richiesta è una scelta davvero azzeccata. La confezione di vendita non riserva particolari sorprese, e al di là del tablet in sé, non offre cover, pellicole, né auricolari. C’è solo il cavo di ricarica e la manualistica varia.

Poco importa, però, dato che Lenovo P8 in sé vale assolutamente tutto quel che costa. Esteticamente è un tablet molto piacevole, con cornici ben ottimizzate, e un bordino nero piuttosto sottile che circonda il display. I materiali sono plastici e, probabilmente, economici, ma il prezzo di vendita non permetteva certamente l’impiego di alluminio.

In mano si tiene comunque bene, non presenta criticità, e soltanto quando lo si preme con particolare forza tende a presentare qualche scricchiolio. Nell’uso quotidiano non sfigura con la maggior parte dei tablet in commercio, nemmeno se paragonato con altri di fascia di prezzo superiore.

lenovo p8

Esteticamente da promuovere a pieni voti , vanta dimensioni e peso contenuti, pari a 20.80 x 12.30 x 0.88 cm, con un peso di 326 grammi. Si usa bene anche per tempi prolungati, non scalda e mantiene prestazioni elevate, anche grazie ad una scheda tecnica che supera di gran lunga il prezzo di listino.

Lenovo P8 è equipaggiato infatti con un processore  Qualcomm Snapdragon 625 Octa Core a 2.0GHz, coadiuvato da una GPU Adreno 506 e ben 3 GB di RAM. Il display da 8 pollici è buono, con risoluzione 1920 x 1200 e una densità di pixel di 283 ppi. Nel complesso è un ottimo display, sempre considerando la fascia di prezzo di poco superiore ai 100 euro: impossibile davvero trovare di meglio. E’ molto luminoso e reagisce ottimamente ai tocchi, non presentando alcun lag.

A stare stretta è la memoria interna, solo di 16 GB. Anche a questo c’è però rimedio, perché il tablet supporta micro SD fino a 128 GB, con possibilità di trasferire app e dati alla memoria esterna, che viene letta dal dispositivo come memoria principale. Durante i nostri test abbiamo provato a spostare su questa memoria qualunque app o gioco installato. Ovviamente, il consiglio è quello di munirsi di una buona MicroSD, per permettere ad app e giochi di girare fluidamente.

A dire il vero ci siamo approcciati alla recensione di questo tablet senza particolari pretese, eppure ci ha sorpreso sotto tutti i punti di vista. Abbiamo provato a riempire la memoria (quella esterna) con app e giochi di vario tipo. Da Amazon a Facebook, da Super Mario Run a Clash Royale, da Animal Crossing Pocket Camp a Real Racing 3.

Al primo avvio, probabilmente per i tempi di caricamento da MicroSD, bisogna attendere qualche secondo in più, ma una volta avviati, tutti i giochi hanno risposto alla perfezione. Abbiamo provato a cogliere in fallo il tablet, senza riuscirvi: i tempi di caricamento dei giochi e delle app più pesanti non sono fulminei, ma dopo qualche istante tutte le app funzionano egregiamente.

Ed allora, nel tentativo di trovare a tutti i costi il punto debole, quasi fosse una sfida, abbiamo provato ad installare Spotify per ascoltare qualche brano. Abbiamo ipotizzato un volume basso o comunque di scarsa qualità, ed invece il risultato è stato assolutamente eccellente.

L’audio, con supporto alle ottimizzazioni Dolby, proviene dai due altoparlanti posti sulle cornici superiori e inferiori del dispositivo: il volume è assolutamente buono, mediamente alto, con una pulizia sonora he sbalordirebbe anche su fasce di prezzo superiori.

Stanchi di cercare il punto debole abbiamo provato a lasciare il tablet acceso per tutta la notte, ovviamente in stand by, ma con le notifiche in push, nel tentativo di coglierlo in difficoltà con fenomeni di draning battery: nemmeno per scherzo, l’indomani Lenovo P8 segnava solo un meno 4% di carica.

La batteria da 4250mAh regge bene, nella media, e permette di godere di videogiochi ed app per tutto il giorno. L’unica difficoltà avuta è stata nell’apertura del vano MicroSD, abbastanza duro, ma nulla che possa ovviamente inficiare la qualità del prodotto fin qui descritta.

Ancora, a voler necessariamente trovare dei “contro”, si potrebbe parlare del sistema operativo, basato su Android 6, che difficilmente verrà aggiornato. Anche in questo caso, però, si tratta di una configurazione che funziona molto bene su questo tablet, dalla UI comunque moderna e paragonabile a quella di Android 7, o successivi, considerando che da Marshmallow ad oggi non ci sono stati stravolgimenti importanti.

lenovo p8

E che dire del reparto fotocamera. Certamente standard, con una camera da 8MP sul retro e da 5MP sul frontale. Di certo non è il dispositivo da usare come macchina fotografica principale (del resto è un tablet), ma anche in questo caso le foto scattate dal tablet sembrano molto migliori a qualsiasi aspettativa. Quella anteriore serve giusto a qualche selfie, ma con quella posteriore è possibile ottenere qualche scatto interessante, soprattutto in condizioni di luce ottimale. Ecco una piccola galleria:

Conclusioni

In mano non si percepirà quella sensazione premium di un iPad Mini, né la velocità di esecuzione dei giochi più pesanti sarà paragonabile ad un top di gamma, ma Lenovo P8 è semplicemente il miglior tablet a questo prezzo. Esteticamente apprezzabile, dalle linee pulite, tecnicamente valido e performante, con un reparto audio di prim’ordine, si pesta a qualsiasi utilizzo e tutto ciò che gli si chiede di fare, viene eseguito nel migliore dei modi. Peccato per la memoria interna da 16 GB, problema aggirabile con una buona MicroSD.

Su GearBest costa circa 127 euro, nella diversa colorazione bianca e blu in super offerta limitata per poche ore e poche unità. Un acquisto assolutamente consigliato.

PRO

  • Esteticamente piacevole
  • Tecnicamente valido
  • Reparto sonoro di qualità
  • MicroSD come memoria principale
  • Prezzo imbattibile

CONTRO

  • Materiali economici (ma assolutamente non scadenti)
  • Solo 16 GB di memoria integrata
  • Android 6.0 ( giusto per dovere di cronaca)

Per sfruttare l’offerta e acquistare il dispositivo è sufficiente cliccare su questo link diretto.