Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » RED ha citato in giudizio Nikon per violazione di brevetti

RED ha citato in giudizio Nikon per violazione di brevetti

RED Digital Cinema ha intentato causa a Nikon per violazione di brevetti sulla compressione video. Lo riferisce il sito PetaPixel spiegando che la causa è stata intentata in un tribunale federale della California meridionale e nella documentazione presentata RED afferma che il produttore giapponese di fotocamere e la controllata statunitense avrebbero illecitamente violato sette brevetti legati nello specifico alla “registrazione di dati di video altamente compressi in modalità lossless”.

RED afferma che una sua tecnica di compressione brevettata è stata sfruttata da Nikon sulla fotocamera mirrorless Z9. “La fotocamera può essere configurata per trasformare i dati rosso e blu delle immagini in modo da migliorare la compressione dei dati. I dati possono essere quindi compressi e memorizzati con una particolare modalità, permettendo all’utente di ricostruire i canali blu e rosso per ottenere i dati RAW originali, ottenendo immagini che si presentano visivamente senza perdite quando si effettua la demosaicizzazione (un algoritmo che permette di ricostruire la rappresentazione a colori di un’immagine partendo dai dati grezzi ottenuti dal sensore). I dati possono essere inoltre elaborati in modo che gli elementi del canale verde siano demosaicizzati prima, e gli elementi dei canali rosso e blu siano ricostruiti tenendo conti dei valori degli elementi demosaicizzati nel canale verde.

L’azienda statunitense nota per la produzione di macchine da presa digitali e accessori per la cinematografia digitale, ha elaborato gli algoritmi in questione in partnership con intoPIX, sfruttando la tecnologia TicoRAW annunciata a dicembre dello scorso anno e integrata nel firmware 2.0 di metà aprile di Nikon.

Bozza automatica

Una delle tecniche oggetto dei brevetti contestati, consiste nel sottrarre valori della luce verde rilevata dalla grandezza della luce rossa o dalla luce blu rilevata prima della compressione dei dati, consentendo di comprimere ancora di più i canali rosso e blu senza preoccuparsi della perdita di dati legata al canale verde e con il quale l’occhio umano è a quanto pare più sensibile.

Secondo Red, Nikon era a conoscenza dei brevetti, anche perché già oggetto di controversie con altre aziende. Red chiede a Nikon un risarcimento per mancati profitti, una cifra non inferiore al pagamento di quanto dovrebbero essere le royalty per l’uso dei brevetti in questione.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag resta al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità