fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Samsung punta a una fabbrica in Texas per chip a 3 nanometri

Samsung punta a una fabbrica in Texas per chip a 3 nanometri

Samsung sta valutando l’idea di mettere sul piatto oltre 10 miliardi di dollari per costruire un nuovo impianto di produzione di chip avanzato in USA, ad Austin in Texas, che presumibilmente servirebbe alla produzione di chip e processori con tecnologia a 3 nanometri.

Lo riferisce Bloomberg, secondo cui l’impianto potrebbe essere in grado di realizzare processori avanzati fino a 3 nm e sarebbe il terzo Samsung al mondo a utilizzare la tecnologia di litografia ultravioletta estrema nella sua produzione di chip. Se i piani andranno avanti, la costruzione dell’impianto potrebbe iniziare già quest’anno, con le prime produzioni che potrebbero prendere il via dal 2023.

Un avanzato impianto di fabbricazione Samsung con sede in Texas negli USA potrebbe fornire a Samsung un punto d’appoggio per ottenere nuovi contratti dai clienti statunitensi anche in questo clima di tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina. La mossa porterebbe anche Samsung a una concorrenza più stretta con TSMC, che produce chip per Apple, inclusi i processori a 5 nm che si trovano negli ultimi iPhone e Mac. TSMC sta, inoltre, investendo in uno stabilimento negli Stati Uniti, con una sede da 12 miliardi di dollari in Arizona che dovrebbe iniziare a produrre chip entro il 2024. In una dichiarazione rilasciata a Bloomberg, Samsung ha dichiarato di non aver ancora preso una decisione sui suoi piani per una nuovoìa struttura USA.

Secondo quanto riferito, i piani di Samsung per l’impianto in Texas sono ancora nelle fasi preliminari, ma alcuni passaggi iniziali sono già stati presi. Nikkei ha riferito a dicembre che Samsung aveva già acquisito un terreno di 440.000 metri quadrati ad Austin, dove ha una presenza manifatturiera dagli anni ’90. L’anno scorso, i funzionari della città hanno iniziato a rivedere la richiesta della società di ricollocare il terreno per uso industriale. La conclusione dell’accordo potrebbe dipendere dalla negoziazione da parte di Samsung di vantaggi fiscali e sussidi da parte dell’amministrazione Biden, sebbene Bloomberg riferisca che potrebbe anche andare avanti senza questi aiuti.

Samsung potrebbe produrre processori a 3 nm in Texas

Samsung produce già chip per Qualcomm e Nvidia e, secondo quanto riferito, è vicina alla firma di un nuovo accordo con Intel. Il Korea Times riporta che Samsung potrebbe produrre 15.000 chip grafici per Intel a partire dalla seconda metà di quest’anno nello stabilimento Samsung di Austin. Il nuovo CEO di Intel, Pat Gelsinger, ha affermato che l’outsourcing potrebbe essere una parte dei piani futuri dell’azienda, affermando che sebbene la società intenda continuare a produrre internamente la maggior parte dei suoi chip, potrebbe esternalizzare la produzione di “determinate tecnologie e prodotti” nel 2023, come riferito da WSJ.

Con il suo investimento, Bloomberg osserva che Samsung sta capitalizzando una tendenza in crescita per aziende come Microsoft, Amazon e Google per progettare i propri chip ed esternalizzare la produzione ad aziende come Samsung e TSMC. Oltre a produrre chip per altri, Samsung produce anche i propri processori a marchio Exynos da utilizzare in alcuni dei suoi smartphone.

Samsung potrebbe produrre processori a 3 nm in Texas

Samsung, come ricorda TheVerge, deve ancora affrontare una grande sfida competendo con TSMC, che prevede di investire 28 miliardi di dollari solo quest’anno. Al contrario, l’attività dei semiconduttori di Samsung ha investito 26 miliardi di dollari lo scorso anno in spese in conto capitale e Bloomberg osserva che ciò è stato principalmente dovuto a sostegno del suo business per le memorie. L’investimento potrebbe essere complicato dal fatto che il leader de facto di Samsung Jay Y. Lee, dovrà tornare in prigione per scontare la pena di due anni e sei mesi per l’accusa di corruzione.

Samsung ha da poco presentato la nuova serie di terminali di fascia alta Galaxy S21 che competono nella stessa fascia di prezzo degli iPhone 12.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,909FansMi piace
93,611FollowerSegui