SimCity per Mac arriva il 29 agosto

Sim City per Mac sarà finalmente disponibile il 29 agosto. L'atteso simulatore di costruzione e di città sarà una app nativa per sfruttare appieno le risorse hardware dei computer della Mela

Simcityico

SimCity per Mac arriverà il 29 agosto: lo ha comunicato Electronics Arts. La celebre software house aveva originariamente previsto l’uscita della versione Mac per febbraio di quest’anno, in seguito la data era stata rinviata all’11 giugno e infine posticipata di nuovo in agosto. “Vogliamo assicurarci che giocare SimCity su Mac sia per voi un’esperienza fantastica ed è per questo che ci siamo presi più tempo” era stato riportato in un comunicato.

Anche la versione per Windows inizialmente ha avuto dei problemi principalmente a causa della protezione DRM utilizzata che costringeva l’utente a rimanere connesso per sfruttare il gioco e allo stesso tempo limitare la pirateria. I server in questione sono risultati inizialmente sovraccarichi e hanno reso impossibile o molto difficile giocare. EA ha in seguito risolto i problemi, aumentando il numero dei server dedicati ed eliminando anche alcune funzioni ritenute non essenziali che costringevano l’utente a rimanere online. Ora è possibile avventurarsi nel simulatore di città senza problemi. Nonostante le complicazioni iniziali, in sole 24 ore dalla disponibilità del nuovo gioco gli utenti hanno creato 700.000 nuove città, quasi 40 milioni di edifici, 7.5 milioni di chilometri di strade.

Interessante notare che chi ha acquistato la versione per Windows potrà giocare gratuitamente anche con la nuova versione per Mac in arrivo. Ricordiamo che SimCity per Mac sarà un software nativo con tutte le chiamate grafiche riscritte per OpenGL garantendo le migliori prestazioni possibili per la piattaforma della Mela. SimCity sarà “cross platform”: sarà possibile giocare tra Mac e PC senza alcuna distinzione, usando anche lo stesso account e preservando le stesse città, trofei e classifiche.

simcity per mac