Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Hardware e Periferiche » TSMC lavora ai chip per i nuovi iPad, quelli per iPhone 8 in produzione in aprile

TSMC lavora ai chip per i nuovi iPad, quelli per iPhone 8 in produzione in aprile

TSMC comincerà a lavorare ai processori per iPhone 8 già in aprile. Prima ancora si dedicherà ai chip per iPad di nuova generazione. Lo dicono gli analisti di BlueFin Research Partners che tracciano la mappa dell’impegno dell’azienda taiwanese per i prossimi mesi.

A ottobre di quest’anno in rete sono apparsi i primi presunti test di velocità dei prototipi di A10X, versione riveduta e potenziata dell’A10 Fusion di iPhone 7 che vedremo nei futuri iPad Pro.

Di questo processore non si conoscono ancora dettagli tecnici né la data di produzione, ma sarà certamente un’evoluzione della componente di iPhone 7 ed è possibile che la produzione sia ormai prossima e già iniziata. Il chip A10 Fusion ha una nuova CPU con architettura quad-core: due core ad alte prestazioni e due ad alta efficienza. I core ad alte prestazioni possono funzionare al doppio della velocità del SoC di iPhone 6. I core ad alta efficienza, invece, consumano un quinto dell’energia rispetto agli altri due. L’A10 Fusion è prodotto da TSMC con il nodo 16nm FinFet. Riferimento al noso si trovano in un’annuncio di lavoro di Apple che, a quanto pare, è alla ricerca di un “GPU Implementation Project Lead” e parla di un “nuovo processo tecnologico” per GPU di nuova generazione con obiettivi di migliori performance e consumi.

TSMC produrrà il nuovo SoC A10X probabilmente in esclusiva e sarà da 10 nanometri. L’azienda taiwanese ha investito cifre importanti nella realizzazione dei nodi da 10nm e 7nm FinFET, attesi da clienti come Apple e Mediatek (per il mobile applications processor denominato Helio X30 che dovrebbe arrivare un po’ prima dell’A11).

Come abbiamo spiegato tante volte, ridurre ulteriormente le linee dei circuiti, fino a un range di 10 nm, permette di aumentare la velocità e ridurre i consumi. Lo sviluppo nel settore prosegue attraverso il limite teorico dei 7 nm, dopo il quale potrebbe essere necessario trovare un’alternativa al silicio.

Se davvero la produzione degli A11 è prevista per aprile e saranno una sorta di evoluzione degli A10X che l’anticiperà, è possibile che le fabbriche taiwanesi siano pronte a sfornare la componente per iPad. Se così fosse è possibile che iPad Pro di nuova generazione a sua volta non sia molto distante. Ricordiamo che i tablet di Apple sono ormai sul mercato da molti mesi e non sarebbe strano che la primavera ne portasse di nuovi.

Dopo A10X e gli iPad sarà la volta di A11 che, come accennato, è destinato ad iPhone 8 e forse a tutta una serie di dispositivi che potrebbero rivoluzionare l’offerte dei cellulari della Mela. Ricordiamo che iPhone 8 potrebbe avere schermo curvo e ricarica wireless ma che nello stesso tempo Apple dovrebbe rilasciare anche delle evoluzioni di iPhone 7 e  7 Plus, potrebbero essere gli iPhone 7s di cui si è parlato nelle passate settimane.

A10X

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB, sconto del 20% e prezzo di solo 699€

Su Amazon torna in sconto e al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 699 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità