Home Macity AggiornaMac Sonora, player musicale veloce, snello e minimalista

Sonora, player musicale veloce, snello e minimalista

L’elenco dei vostri brani musicali non dovrebbe somigliare a uno spreadsheet. E’ quanto giustamente affermano gli sviluppatori di Sonora, applicazione veloce, con semplice ed elegante interfaccia. Al primo avvio, il programma chiede se si desiderano importare i brani presenti in iTunes o cominciare da zero con una libreria vuota (in tutti e due i casi, nessun file sarà ad ogni modo copiato nel processo di creazione della prima libreria). Dopo aver eventualmente importato la propria raccolta di brani, gli album sono visualizzati all’interno di una grande finestra scorrevole, visualizzando (se possibile) le copertine e permettendo subito di modificare la dimensione delle foto con le copertine. Facendo click su un album è presentato subito l’elenco dei brani associati, indicata la durata in minuti (totali e di ogni singolo brano) e si può anche riprodurre al volo un album modalità casuale (“Shuffle”). Facendo click con il tasto destro del mouse su un album è possibile modificare i metadati (nome album, artista, copertina, indicare se questo fa parte di una compilation o no), mettere i brani in coda, rimuovere la copertina o scaricarla da Internet. 

Nella parte superiore della finestra è presente una barra con elencati i brani in riproduzione o in coda, attivare funzioni per riprodurre un brano, rimandare i brani in coda o attivare la funzione Shuffle. Nella parte inferiore della barra strumenti è possibile selezionare voci quali “Popular”, “New” e “Artist”, modificando la visualizzazione della finestra più grande secondo questi parametri. Nella grande colonna di sinistra è presente l’elenco di tutti gli artisti. Nella parte inferiore della finestra troviamo lo slider per la modifica del volume, le schede “Library” e “Mixes” (la libreria complessiva dei brani e le playlist create da noi), il pulsante per richiamare l’equalizzatore, il bottone per creare un mix e infine quello per passare a tutto schermo.

La finestra più grande (con i brani) può essere organizzata come meglio si crede, trascinando e rilasciando le copertine. In qualunque momento è possibile cercare un artista o un brano digitando il nome e ottenendo all’istante i risultati. Sonora supporta file di tutti i tipi: MP3, MP4 (M4A), FLAC, OGG, WAV, AIFF, Musepack, WavPack, MOD, ecc. Non manca una funzione per l’integrazione con Last.fm, senza bisogno di scaricare un client dedicato. Il programma può essere personalizzato in vari modi, è veloce, istantaneo e certamente più comodo e snello rispetto a iTunes. I più esperti possono personalizzarlo in vari modi, poiché il software è scrivibile con AppleScript. È supportato anche Growl (veloci notifiche visualizzano nome brano, album e altre info della musica riprodotta in quel momento) ed è possibile sincronizzare ii brani con iTunes mano mano che questi si aggiungono al player di Apple.

Sonora è in vendita a 7,99 euro sul Mac App Store. Funziona sul qualunque Mac con OS X 10.7 o superiore. Se volete provarlo, dal sito del produttore è possibile scaricare un demo funzionante per 14 giorni.

Sonora

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,953FollowerSegui