fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Sonos, due nuove opzioni per gestire in wireless l'audio dei diffusori

Sonos, due nuove opzioni per gestire in wireless l’audio dei diffusori

Sonos ha reso disponibile un aggiornamento software che consente di installare e utilizzare i suoi sistemi audio sulla rete WiFi esistente rendendo non più necessaria una connessione via cavo al router o la presenza di un bridge.

Ora è possibile apprezzare il suono HiFi in ogni stanza della casa senza un bridge, utilizzando direttamente la configurazione WiFi per tutti i componenti posizionati nel raggio di azione del router WiFi domestico.

Il produttore spiega ad ogni modo che la rete, ottenibile soltanto mediante una connessione via cavo a un router o a un Sonos bridge, rimane il modo più effiace per assicurare la migliore esperienza, specialmente nei casi di abitazioni dove il segnale WiFi non raggiunge ogni stanza che ospiterà un componente audio o nelle configurazioni home theater con SUB o diffusori posteriori;

La Playbar indipendente, invece, non richiede un bridge o una connessione via cavo. Parallelamente allo sviluppo dell’aggiornamento software appena presentato, la società lavora anche a un accessorio wireless alternativo al Bridge, denominato “Boost” che sarà presentato ufficialmente e reso disponibile nei prossimi mesi.

Sonos

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,983FansMi piace
93,611FollowerSegui