Test Focus Pixel: prova video della messa a fuoco continua di iPhone 6 e Plus

Ecco come si comporta la tecnologia Focus Pixel dei nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Presentata da Apple durante il Keynote del 9 settembre, si tratta di una caratteristica presente soltanto sui nuovi iPhone 6 che, in sostanza, abilita la messa a fuoco continua durante la registrazione dei video.

Resa possibile dal nuovo processore di immagini progettato da Apple, questa modalità migliora, e di molto, la qualità finale dei filmati registrati con iPhone 6 in quanto viene eliminato totalmente l’effetto zoom in-out “tremolante” quando viene messo a fuoco un soggetto. Se provate a registrare un video con iPhone 5S o precedenti modelli infatti, sia se si esegue un tap per forzare la messa a fuoco su un soggetto, sia se ci si sposta per modificare la messa a fuoco da un soggetto in primo piano con uno sullo sfondo, in entrambi i casi i precedenti iPhone avranno bisogno di 1-2 secondi per mettere a fuoco correttamente. Il risultato sarà un breve periodo di registrazione in cui tutto risulterà sfocato, questo perché l’obiettivo avrà bisogno di muoversi avanti e indietro rapidamente per mettere bene a fuoco ciò che l’utente desidera.

Tutto questo viene di fatto eliminato nei nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus perché dotati di questa nuova tecnologia che in sostanza mette a fuoco quasi istantaneamente e senza alcun spiacevole effetto finale, con video sempre fluidi e che non faranno più perdere l’attimo. Abbiamo provato fin da subito questa nuova possibilità che migliorerà le riprese video future di tutti gli utenti iPhone 6 e iPhone 6 Plus con un video in calce all’articolo che mette a confronto sia il repentino cambio di messa a fuoco automatica quando si passa da un soggetto in primo piano ad uno sullo sfondo, sia l’inseguimento di un soggetto in movimento con elementi di distrazione in primo piano e sullo sfondo.

test focus pixel iPhone 6

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 a 899 €, torna al minimo su Amazon

Il MacBook Air M1 nella versione da 256 GB viene scontato del 27% e scende al minimo di Amazon, solo 899 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità