Tim Cook alla ABC parla di Screen Time, tutela dei minori e privacy

Privacy, tutela dei minori e Screen time sono alcuni degli argomenti di cui Tim Cook ha parlato durante un’intervista alla ABC News.

Tim Cook alla ABC parla di Screen Time, tutela dei minori e privacy

Rispettare la privacy, garantire una tutela dei minori e impegnarsi perchè i prodotti hi-tech non siano causa di malessere, ma di benessere: tutto questo è sempre una priorità per Apple, quando incomincia a progettare un nuovo prodotto o una nuova funzione. Lo ha raccontato Tim Cook durante un’intervista rilasciata a Diane Sawyer di ABC News, durante la quale ha parlato dell’impegno di Apple nei confronti della privacy, del benessere digitale e altro. Temi che il CEO di Apple ha da sempre a cuore e che spesso sono oggetto delle sue interviste

Tim Cook ha spiegato che Apple non vuole che gli utenti iPhone utilizzino troppo il proprio dispositivo portatile: desidera che iPhone venga utilizzato per “arricchire” la propria vita e per permettere alle persone di fare cose che prima non potevano fare. “Guadagniamo – ha detto Tim Cook – se riusciamo a convincerti a comprare un iPhone, ma non voglio che utilizzi il prodotto troppo. Noi desideriamo costruire prodotti capaci di rendere la vita più ricca, di far fare qualcosa di cui non potresti fare a meno”. Ecco, quindi, una riflessione su Screen Time, che consente di monitorare il proprio utilizzo di iPhone: Cook disse che era sorpreso di quante volte avesse preso in mano il suo telefono: “circa 200 volte al giorno. Avrei scommesso meno della metà di quella cifra”. 

Cook ha spiegato che con la funzione Screen Time in iOS 12, Apple sta cercando di fare piccoli passi in avanti nella tutela dei minori: “desideriamo offrire ai genitori maggiori opportunità di controllo”. Tim Cook ha spiegato che riceve in ogni momento mail da genitori e ci sono molte cose che Apple sta cercando di fare per andare incontro alle loro esigenze. “Stiamo cercando di mettere la gestione del controllo nelle mani dei genitori – ha detto -. Non esiste uno standard per la genitorialità, le persone hanno opinioni diverse su ciò che dovrebbe essere consentito e cosa no. I genitori hanno grande idee e sono sicuro che ci sono più cose che vogliamo fare per loro”. 

Tim Cook alla ABC parla di Screen Time, tutela dei minori e privacy

La tutela della privacy è un elemento importante anche per i genitori. E la posizione di Apple su questo tema, non può che rendere felici i genitori. Tim Cook, durante l’intervista alla ABC, ha dichiarato che la società “fa tesoro dei dati degli utenti. Vogliamo aiutare gli utenti a tenere il proprio iPhone e il proprio iPad un dispositivo privato e sicuro. Vogliamo aiutarti, siamo dalla tua parte”. 

L’intervista completa di Tim Cook alla ABC News, che è stata mandata in onda lo scorso 3 maggio 2019, si può visualizzare a questo link della ABC News.