fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Tim Cook ai dipendenti sul coronavirus: «Produzione rallentata perché teniamo alla vostra...

Tim Cook ai dipendenti sul coronavirus: «Produzione rallentata perché teniamo alla vostra salute»

Apple è seriamente preoccupata per il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) e la salute dei suoi dipendenti. Lo afferma il CEO di Apple, Tim Cook, che ha inviato una nota diffusa questa notte ed orientata a discutere dell’impatto sul grave problema sanitario mondiale e sulle ricadute che questo sta avendo sull’azienda, non solo in termini di profitto (Apple ha ridotto come spieghiamo qui, le previsioni di profitto a causa della diffusione del virus), ma anche organizzativi.

Nella nota inviata ai dipendenti l’a.d. di Apple spiega che l’azienda sta lavorando per tornare alla normale attività lavorativa ma che la salute e la sicurezza di partner, dipendenti, utenti e della comunità dove la Mela opera, è la priorità principale.

«La nostra preoccupazione fondamentale riguarda le persone che fanno parte della comunità Apple di dipendenti, partner, clienti e fornitori in Cina. Voglio inoltre ricordare le tante persone dei nostri team che hanno lavorato giorno e notte per gestire con diligenza e premura la risposta globale di Apple al COVID-19»

Apple sta perdendo la via? Soprattutto, non ammette che forse sta sbagliando

Apple ha ricominciato solo oggi a macinare in fatto di organizzazione e produzione in Cina «sono stati riaperti  uffici aziendali, contact center e anche i nostri negozi – dice Cook – stanno cominciando a riaprire, anche se stiamo riscontrando un rallentamento nel ritorno alla normale attività rispetto a quanto previsto»

L’impatto che il virus ha avuto sulla produzione e le vendite dovrebbe essere temporaneo. «Fuori dalla Cina -dice Cook nella nota che è stata ottenuta da Bloomberg, facendo cenno alla riduzione della previsione di profitto –  la domanda dei clienti per i nostri prodotti e categorie di servizi è stata finora robusta e in linea con le nostre aspettative. Apple è fondamentalmente forte e questo disagio nella nostra attività è solo temporaneo. La nostra priorità principale – ora e sempre – è la salute e la sicurezza di dipendenti, dei partner della catena di approvvigionamento, dei clienti e delle comunità dove operiamo. La nostra profonda gratitudine va alle persone impegnate in prima linea che stanno affrontando questa emergenza nella salute pubblica mondiale».

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Coronavirus sono disponibili da questa pagina.

Offerte Speciali

iPad Pro 2020 disponibili per l’ordine su Amazon: in arrivo mercoledì 25 marzo

iPad Pro 2020 disponibili su Amazon con spedizione pronta

Su Amazon gli iPad Pro 2020 sono finalmente disponibili per l'acquisto e la spedizione. A casa vostra la metà della prossima settimana
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,342FansMi piace
94,933FollowerSegui