fbpx
Home iOS Trivial Pursuit: la cultura si mette in gioco su iPhone e touch

Trivial Pursuit: la cultura si mette in gioco su iPhone e touch

Un po’ di cultura e conoscenza dell’attualità  sotto forma di gioco, in una sfida che permette di mettere alla prova e anche in mostra il sapere dei partecipanti, il tutto divertendosi. I semplici ingredienti miscelati in Trivial Pursuit ne hanno fatto uno dei giochi da tavolo più famosi e apprezzati. La buona notizia per gli appassionati della versione in scatola e anche per i pochi che non lo hanno mai provato è la conversione per iPhone e touch realizzata da Electronic Arts. Da alcuni giorni è disponibile su App Store al prezzo di 5,49 euro: anche se la descrizione del gioco e la lingua segnalata nelle caratteristiche è solamente l’inglese, Trivial Pursuit presente sull’App Store Italiano è nella versione internazionale e, una volta installato, funziona completamente nella nostra lingua.

Curato sotto ogni aspetto
Al primo avvio il programma richiede la lingua desiderata: è sufficiente scegliere l’Italiano per trasformare non solo le istruzioni e le voci dei vari menu, ma anche tutte le domande all’interno del gioco in Italiano perfetto. Fin dai primi minuti di utilizzo risulta evidente l’elevata cura riservata dagli sviluppatori per ogni aspetto del gioco. Effetti audio in grado di creare la giusta atmosfera, cura per i dettagli grafici a partire dalle numerose opzioni disponibili per scegliere il nostro avatar tra decine e decine di visi, caricature e cartoon sia maschili che femminili.

Per gli appassionati del gioco da tavolo è possibile iniziare subito una partita nella modalità  classica, da soli contro se stessi per battere un record personale, oppure contro il computer di cui è possibile stabilire il livello di bravura. Il tabellone con le caselle colorate che corrispondono a domande di categorie diverse è completamente realizzato in 3D e offre animazioni non solo belle da vedere ma anche perfettamente inserite nel flusso di gioco. Visuale completa del tabellone dall’alto per azionare il dato posto al centro, anche questo in 3D: con un dito o scuotendo leggermente il tascabile il dado inizia a ruotare, procedura identica per interrompere la rotazione e visualizzare così il numero estratto. Per muovere il nostro segnaposto l’inquadratura si fa più ravvicinata con rotazioni e ingrandimenti fluidi ed eleganti.

Completamente tradotto e localizzato per i giocatori italiani
Oltre che completamente in Italiano le domande non riguardano esclusivamente fatti e nozioni per lo più statunitensi. Nel corso della prova realizzata da Macitynet abbiamo incontrato anche diverse domande che riguardano città  o sportivi nostrani, dettagli che confermano non solo l’attenzione per la traduzione linguistica ma anche una localizzazione vera e propria del gioco a seconda della lingua impostata inizialmente. Nella modalità  di gioco classica in cui occorre conquistare un numero prestabilito di caselle prima di poter affrontare la domanda finale, il giocatore può scegliere di impostare un limite di tempo, giocare da solo o contro il computer, il livello di bravura del computer, il numero delle caselle necessarie per affrontare la domanda finale, insomma una serie completa di possibilità  di configurazione e personalizzazione che troviamo in ogni aspetto del gioco e che garantiscono una buona longevità  nel tempo.

Contro il computer o fino a 4 giocatori
Oltre alla partita classica è possibile giocare nella modalità  Pursuit in cui occorre rispondere nel più breve tempo possibile per avanzare nel percorso sul tabellone e raggiungere così la domanda finale. Trivial Pursuit permette infine di giocare contro altri 4 avversari utilizzando altrettanti tascabili sulla stessa rete Wi-Fi oppure di condividere un solo iPhone o touch per giocare a turni passando velocemente il tascabile da un giocatore all’altro. Il database dei quiz contiene oltre 3.500 domande di cui circa 600 sono accompagnate da fotografie e immagini. Oltre all’accelerometro per il lancio del dato ovviamente viene sfruttato il touch screen per selezionare l’immagine o la risposta ritenuta esatta tra le tre visualizzate.

Il giudizio
In definitiva Trivial Pursuit è un acquisto obbligato per gli appassionati del gioco da tavolo che troveranno nuove sfide e nuove modalità  di gioco nella versione digitale per iPhone e touch. Chi non ha mai giocato alla versione da tavolo ma è affascinato dai quizi televisivi basati su domande di cultura generale e attualità  troverà  in Trivial Pursuit un passatempo divertente e anche intelligente. Il prezzo è superiore a quello della media dei programmi proposti su App Store ma la qualità  del gioco, la ricchezza del database delle domande e la realizzazione curata sotto tutti gli aspetti giustificano la spesa. Ricordiamo che le numerose possibilità  di personalizzare il gioco permettono di creare partite e stili di gioco sempre diversi, caratteristiche che invoglieranno a giocare e rigiocare il titolo per lungo tempo.

Trivial Pursuit funziona su iPhone e touch con Firmware 2.1: può essere acquistato a partire da questa pagina di App Store al prezzo di 5,49 euro.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,982FansMi piace
93,611FollowerSegui