Con Vellum 1.3 creare un ebook è facile come scrivere sul Mac

Capace di portare la creazione professionale di ePub con arte e grazia anche a chi è completamente a digiuno di tecniche di ebooks e CSS, Vellum si aggiorna in una nuova versione, con più comandi e nuove e interessanti opzioni di esportazione

vellum 1200 icon

Dopo un periodo di beta durato diversi mesi, nei quali anche noi di Macitynet siamo stati (felicemente) coinvolti, ora è disponibile il nuovo Vellum 1.3 con nuovi strumenti e nuove funzioni, potenziando le capacità di creazione degli eBook in modo più professionale, senza per questo staccarsi dalla filosofia che vuole il prodotto adatto anche a chi è a digiuno di nozioni editoriali e di stili.

Editor elettronico
Sulle pagine di Macitynet abbiamo già parlato di Vellum, software che abbiamo iniziato ad utilizzare durante la realizzazione del libro Il Mac secondo me – Trucchi, consigli e curiosità sul Mac in generale, ebook disponibile a 5,99 euro sia su iBooks Store che su Amazon Kindle: la scelta di utilizzare Vellum per la creazione dell’ePub (e della versione per Kindle) è dovuta essenzialmente al fatto che l’App si presenta come un editor di testo molto semplice, pulito ma con grandi potenzialità nella creazione finale di eBook.

Vellum 1.3 01
La finestra principale di Vellum, qui nella stesura del testo

La cura degli stili, in particolare, in aggiunta a una serie di automatismi e controlli di qualità per le immagini ne fanno un prodotto unico nel panorama editoriale per Mac, in relazione all’editoria elettronica. Seppure prodotti come InDesign e QuarkXPress presentino funzioni più avanzate e più libertà di movimento, Vellum permette di ottenere un prodotto bello, completo e adatto a più piattaforme in pochissimi minuti, anche a chi è completamente a digiuno di nozioni tecniche in materia.

Qui in Macity Vellum è stato un toccasana, perché ci ha permesso di concentrarci nella scrittura senza per questo dovere, in ogni momento, preoccuparci di tutti gli aspetti della pubblicazione, ai quali pensa l’app Vellum in modo del tutto automatico.

Nuova versione Vellum 1.3
La nuova versione di Vellum 1.3 introduce numerose novità: quella più importante è con ogni  probabilità  la possibilità di suddividere un libro in sezioni (che a loro volta includono i capitoli), potendo gestire una numerazione unica per tutto il libro oppure anche suddivisa per sezioni. È stata anche introdotta la gestione dei Box, in modo che ogni documento di Vellum possa contenere al suo interno una serie di libri, come ad esempio una collana, da gestire più facilmente. Le collane possono essere create semplicemente trascinando i vecchi file di Vellum all’interno dalla tabella dei contenuti in un nuovo file.

Oltre a questo sono state introdotte nuove piattaforme per l’esportazione: con Vellum 1.3 ogni singolo documento è esportabile in formato iBooks Store, Amazon Kindle, Kobo, Nook, Google Play e anche in un formato ePub generico. Le singole esportazioni ottimizzano gli eBook finali per le rispettive piattaforme, adattando sia gli stili che la dimensione delle immagini.

Vellum 1.3 05
La finestra di anteprima mostra il lavoro in tempo reale, ottimizzato per le diverse piattaforme

Sono stati adattati parecchi elementi anche nella nostra lingua (in aggiunta alla lingua tedesca, spagnola e francese) in modo che, ad esempio, la voce “Chapter” adesso compaia come “Capitolo”, seppure c’è la libertà di editare ogni singola voce direttamente dalla finestra del file. Infine, per chi li desidera, sono disponibili più controlli per la giustificazione e la sillabazione delle parole, che però, lo ricordiamo, sono funzioni che gli eReader potranno assecondare o ignorare.

Vellum 1.3 può essere scaricato gratuitamente da Mac App Store, e utilizzato per la creazione e l’editing di illimitati documenti (che possono essere visualizzati nella loro edizione finale grazie all’anteprima in tempo reale), che però necessitano dell’acquisto delle licenze per l’esportazione finale. In particolare, in questo periodo di lancio della nuova versione, nel sito dello sviluppatore sono in attive alcune promozioni.

Una piccola anteprima sul nostro libro, dove possiamo vedere le nuove piattaforme di Vellum introdotte con la versione 1.3
Una piccola anteprima sul nostro libro, dove possiamo vedere le nuove piattaforme di Vellum introdotte con la versione 1.3

Potete valutare la bontà dei risultati di Vellum visionando uno dei nostri libri ebook come Il Mac secondo me – Trucchi, consigli e curiosità sul Mac in generale a 5,99 euro sia su iBooks Store che su Amazon Kindle, oppure l’ebook dedicato ai pro e contro dei principali smartwatch oggi in commercio, Apple Watch incluso, l’ebook Smartwatch 2.0 – C’è vista sul vostro polso anche questo disponibile su iBooks Store e Amazon Kindle Store a 4,99 euro: chi è interessato a visionare solo la qualità dell’ebook può scaricare il capitolo campione gratuito, senza dover necessariamente acquistare l’ebook completo.

Prezzo e disponibilità
Vellum 1.3 per Mac si scarica gratis per Mac da questa pagina di Mac App Store: nel momento in cui scriviamo è stata rilasciata la versione 1.3.2 che contiene nuove funzioni per inserire i crediti per traduttori ed editor, un tema grafico natalizio e anche una correzione di un problema con gli ebook in formato Kindle. Ricordiamo che mentre l’app è gratuita occorre pagare invece per pubblicare gli ebook creati sulle varie piattaforme.