fbpx
Home Macity Software / Mac App Store VirtualBox 6.0, aggiornato il software di virtualizzazione gratuito per Mac e Windows

VirtualBox 6.0, aggiornato il software di virtualizzazione gratuito per Mac e Windows

Oracle ha annunciato la disponibilità della versione definitiva di VirtualBox 6.0, applicazione di virtualizzazione gratuita per Mac e PC. Applicazioni di questo tipo sono utilissime per eseguire più sistemi operativi all’interno di una finestra (o a tutto schermo) e avviare software scritto per altri sistemi (es. applicazioni Windows su Linux o Mac) senza bisogno di riavviare il sistema da una partizione dedicata.

Nelle note di rilascio si indica come novità il supporto per l’esportazione delle macchine virtuali verso Oracle Cloud Infrastructure (IaaS), che offre alle aziende la possibilità di spostare le applicazioni strategiche sul cloud con una gamma di funzionalità: la possibilità di pagare soltanto per ciò che si utilizza, provisioning e scalabilità.

Sono state predisposte migliorie nella gestione di schermi HiDPI con supporto per lo scaling, comprese funzionalità che individuano meglio questi display e configurazioni specifiche. Altre migliorie riguardano la registrazione audio/video, la semplificazione dell’interfaccia che consente di creare macchine virtuali, un nuovo file manager per controllare i file sui sistemi guest e la copia dei file tra host e guest.

Sono state integrate migliorie alla grafica 3D per le macchine guest con Windows e il supporto di dispositivi VMSVGA 3D in emulazione per le macchine guest Linux e Solaris. Sul versante Mac è stata aggiunta l’utility vboximg-mount sulle macchine host che consente di accedere ai contenuti dei dischi guest sull’host.

Interessante anche il supporto Hyper-V (la virtualizzazione hardware) che consente di eseguire con maggiore velocità più sistemi operativi come macchine virtuali.

Virtualbox

VirtualBox 6 si scarica da questo indirizzo (per la versione Mac scegliere “OS X hosts”).

Per l’installazione su Mac, dopo il download basta avviare il pacchetto Virtualbox.pkg. Dopo l’installazione per creare una macchina virtuale basta avviare “VirtualBox” dalla cartella applicazioni, scegliere “Nuova” dalla sezione “Strumenti”, specificare nome e sistema operativo e seguire le istruzioni.

Per disinstallare in modo completo il programma basta avviare il tool “VirtualBox_uninstall”. Tra i sistemi operativi host supportati: Windows 7 e seguenti, macOS 10.12 e seguenti, varie distribuzioni Linux.

Offerte Speciali

iPad Pro 2020 disponibili per l’ordine su Amazon: in arrivo mercoledì 25 marzo

iPad Pro 2020 disponibili su Amazon con spedizione pronta

Su Amazon gli iPad Pro 2020 sono finalmente disponibili per l'acquisto e la spedizione. A casa vostra la metà della prossima settimana
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,344FansMi piace
94,933FollowerSegui