HomeMacityHardware e PerifericheWi-Fi 7 promette velocità di trasferimento quasi come Thunderbolt 3

Wi-Fi 7 promette velocità di trasferimento quasi come Thunderbolt 3

Il WiFi 7, prossima generazione dello standard wireless, promette meraviglie, con velocità di trasferimento che dovrebbero arrivare quasi a quelle possibili attualmente solo con la tecnologia Thunderbolt 3.

Solo da poco sta cominciando a diffondersi lo standard Wi-Fi 6 e il successore Wi-Fi 6E ma già si sta pensando al prossimo sviluppo tecnologico.

Il sito Digitaltrends riferisce che MediaTek, tra i più noti produttori di semiconduttori fabless, ha dimostrato il Wi-Fi 7 a “clienti-chiave e collaboratori con i quali lavora nel settore”.

Bisogna evidenziare che il WiFi 7 non è ancora uno standard definito; la Wi-Fi Alliance ha predisposto delle bozze di riferimento e molte cose potrebbero cambiare prima dell’approvazione ma MediaTek ha ad ogni modo già effettuato una dimostrazione di una sua tecnologia denominata Filogic evidenziando la possiiblità dii raggiungere la massima velocità possibile con il futuro standard WiFI.

Il sito Appleinsider spiega che il Wi-Fi 6 è in grado di gestire un throughput fino a 9.6Gbps, e che il WiFi-7 promette connessioni con un throughput di “almeno 30 Gbps”, potenzialmente in grado di arrivare a 40Gbps.

Come termine di paragone, le connessioni Thunderbolt 3 offrono una larghezza di banda fino a 40 Gbps, con singole periferiche nella catena limitate a 32 gigabit per secondo. In pratica la piena velocità di trasferimento dati del WiFi 7 potrebbe essere del tutto simile a quella possibile con le connessioni Thunderbolt 3 ma ovviamente senza fili.

Individuata una vulnerabilità nei driver WiFi Realtek di Linux

Nell’ambito della dimostrazione, MediaTek ha mostrato la tecnologia multi-link operation (MLO) in grado di aggregare più canali e frequenze, sfruttando più bande allo stesso tempo, mitigando i rischi di interferenze e congestione di specifiche bande.

“Il rollout del WiFi 7 caratterizzerà per la prima volta il WiFi con un vero sostituto di connessioni cablate/Ethernet per applicazioni ad ampia larghezza di banda”, ha spiegato Alan Hsu, vice presidente e general manager della divisione Intelligent Connectivity di MediaTek.

Come accennato, Per il momento la tecnologia WiFi 7 è solo una specifica non definitiva, e prevede vari miglioramenti rispetto alle tecnologie attuali, incluso il supporto per nuovi canali, per la modulazione 4K-QAM, la riduzione di latenza e jitter.

Secondo MediaTek il WIFi 7 “sarà la spina dorsale della prossima generazione di reti domestiche, per l’ufficio e in ambito industriale fornendo connettività per qualunque esigenza: dalle applicazioni AR/VR al cloud gaming fino al trasferimento in streaming di contenuti 8K”, promettendo la possibilità di fare a meno delle reti cablate e prestazioni di pari livello.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 è ancora al minimo storico, solo 617€

In offerta con sconto del 25% su Amazon il più recente Mac mini con processore M1 con SSD da 256 GB. Lo pagate solo 617 €, il minimo assoluto mai visto per questo computer
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial