Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Protagonisti » Wozniak rifiutò la collaborazione per jOBS per la pessima sceneggiatura

Wozniak rifiutò la collaborazione per jOBS per la pessima sceneggiatura

Dopo le critiche iniziali al film indipendente jOBS, Steve Wozniak ha riportato a The Verge alcuni retroscena sul suo mancato coinvolgimento nella lavorazione dell’opera interpretata da Ashton Kutcher e Josh Gad. Diversamente da quanto si possa pensare, originariamente era stato chiesto a Wozniak di partecipare alla lavorazione del film appena uscito, e il Woz aveva ricevuto la sceneggiatura da valutare.

Purtroppo per la Five Star Feature Films lo script non gli fece una buona impressione, come racconta lo stesso Wozniak:

Ho letto la sceneggiatura per quanto ho potuto, ma mi sembrava uno schifo. Anche Sony si era messa in contatto con me e alla fine ho scelto loro. Non è possibile fare entrambe le cose [film] ed essere pagato.

Wozniak racconta che la sceneggiatura originale conteneva anche altre scene – che sembrano poi essere state escluse – in cui uno Steve Jobs a disagio avrebbe dovuto offrire droghe a Wozniak, evento che è lo stesso Wozniak a smentire sia mai accaduto nella realtà, sebbene Jobs sapesse comunque che Woz, pur non facendone uso, non era contrario alla pratica. Una scena quindi priva di qualunque fondamento reale.

Le prime recensioni del film pubblicate dopo la presentazione dell’anteprima al Sundance Film Festival sembrano dare, apparentemente, ragione a Wozniak, almeno sulla qualità della sceneggiatura. I critici parlano di una pellicola che per le sue particolarità dovrebbe essere molto incentrata sulla psicologia dei personaggi ma che non riesce in questo tentativo preferendo un approccio più narrativo e lineare e anche per molto versi prevedibile. jOBS sarebbe di fatto una storia che si limita a partire da un punto per arrivare ad un altro punto, poco capace di mettere in luce quel costante viaggiare in bilico tra grandezza inarrivabile e nullificazione, tra il rischio di affodare nell’abisso e dettare i ritmi del mondo che il fondatore di Apple ha vissuto in prima persona e trasferito nella vita dei suoi prodotti. Il film, insomma, direbbe poco o nulla di più di quel che mostra e che i fan della Mela conoscono a menadito, anche se lo sforzo dei protagonisti di entrare nei personaggi sarebbe notevole.

Ora non resta che attendere la realizzazione del nuovo film su Jobs, questa volta tratto dalla biografia del fondatore Apple. Il film prodotto da Sony e scendeggiato Aaron Sorkin, ha la collaborazione di Steve Wozniak . La qualità di Sorkin in veste di colui che creerà i personaggi sono indubitabili, almeno a giudicare da quel che ha fatto con Social Nework. Resta da vedere se riuscirà ad avere quella coerenza che “The Woz”.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB scontato di 220 euro su Amazon

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 679 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità