Xiaomi Mi TV 60” 4K a 690 euro, il segreto del prezzo che sconvolge

Inarrestabile Xiaomi: insieme al Segway per tutti da 280 euro, prestata la nuova Xiaomi Mi TV 3 televisione da 60 pollici 4K a meno di 700 euro. Il segreto è in quella che sembra una come sound bar, in realtà cela molto di più

xiaomi tv 1200

Con la massiccia presentazione di novità, dispositivi mobile, smart e ora anche con un Segway in miniatura da 280 euro, Xiaomi sembra inarrestabile. Nella marcia per il dominio dell’elettronica di consumo non sono esclusi i televisori, anche qui con una proposta tanto allettante da sembrare impossibile: Xiaomi Mi TV 3 è la nuova televisione con schermo da 60 pollici a risoluzione 4K lanciata a 4.999 renminbi, valore in moneta locale che in Europa corrisponde a 690 euro. Anche se qui da noi circolano miriadi di offerte, sconti e promozioni il prezzo della nuova Xiaomi Mi TV 3 risulta molto aggressivo, tenendo conto che si tratta di un pannello di ben 60 pollici a risoluzione 4K. In questo articolo riportiamo le immagini pubblicate da Miui: al momento in Italia allo stesso prezzo si trovano solo TV, anche 4K, ma con diverse decine di pollici in meno di diagonale. Vale la pena notare che, come precisato nella presentazione di ieri, la Xiaomi Mi TV 3 offre un pannello creato da LG, impiegati anche da Apple da anni per iMac e non solo, con ampia gamma di colori e circuiti MEMC per la compensazione del movimento.

Xiaomi Mi TV 1
Il prezzo super aggressivo non è solamente dovuto agli ingenti volumi possibili per Xiaomi che opera in Cina sul più grande mercato nazionale al mondo, che senza dubbio permettono di spuntare prezzi altrettanto competitivi da LG e altri fornitori. Il segreto di Xiaomi Mi TV 3 sta nella soundbar. La proposta del costruttore cinese è orginale: mentre i pannelli possono essere impiegati con soddisfazione dall’utente anche per 10 anni, i circuiti di controllo, processore e scheda madre richiederebbero un aggiornamento almeno ogni 18 mesi per avvantaggiarsi degli ultimi ritrovati. Tutti questi componenti nella nuova Xiaomi Mi TV 3 sono integrati nella soudbar, così al prossimo aggiornamento basterà mantenere il grande pannello da 60” e acquistare una nuova soundbar con una spesa sensibilmente più contenuta. Presentata ieri anche la Mi TV Bar a 999 renminbi, circa 140 euro, un investimento modesto per dotare di nuovo cuore e cervello la nostra TV in salotto, semplicemente collegando qualche filo.

Purtroppo occorre fermare le fantasie su prezzo e caratteristiche delle TV Xiaomi: le novità saranno disponibili in Cina e finora non ci sono stati cenni per eventuale commercializzazione in USA o nel Vecchio Continente. Davvero un peccato.