Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » YouTube: grande balzo di utenti mobile e ricavi grazie alla nuova app per iOS

YouTube: grande balzo di utenti mobile e ricavi grazie alla nuova app per iOS

Negli ultimi mesi gli utenti mobile di YouTube sono aumentati in modo consistente e così anche i ricavi generati dagli spot pubblicitari mostrati prima dei filmati: il merito del grande balzo, anche se non dichiarato apertamente da Google, deriva dalla scelta di Apple di escludere l’app YouTube da iOS. I numeri e le meccaniche di questa importante crescita sono riportati da Bloomberg incrociando alcuni dati di vendite pubblicitarie rivelati da alcuni dirigenti YouTube con le stime degli analisti.

Secondo Lucas Watson, vice president delle vendite di  YouTube, gli utenti mobile sono ora circa un quarto sul totale di circa 1 miliardo di utenti complessivi. Così su ricavi totali di Google di 14 miliardi di dollari, secondo Martin Pyykkonen di Wedge Capital, il 10% è generato da YouTube e di questi ancora circa il 20-25% proviene dagli utenti mobile, quindi nell’ultimo trimestre si stima che i ricavi pubblicitari dal settore mobile possano arrivare fino a 350 milioni di dollari.

La crescita del settore mobile per i video YouTube è trainata dalla grande disponibilità di reti cellulari più veloci e anche dal grande successo di smartphone e tablet ma il grande balzo compiuto da Google nel settore mobile negli ultimi mesi deriva anche dalla scelta di Apple di escludere l’app ufficiale YouTube da quelle preinstallate in iOS. A seguito di questa decisione Google ha rilasciato una nuova app YouTube scaricabarile gratuitamente da App Store per iPhone e iPad. Al contrario dell’app precedente priva di inserzioni pubblicitarie, la nuova versione mostra gli spot prima di riprodurre il video richiesto dall’utente. Una piccola modifica che si è rivelata provvidenziale per Big G.

Per semplificare l’acquisto e la programmazione degli spot YouTube offre alle società un sistema integrato e automatizzato: da qui gli addetti all’advertising possono non solo acquistare spazio pubblicitario ma anche stabilire su quali browser indirizzare le campagne pubblicitarie, scegliendo tra computer e dispositivi mobile, oppure campagne spalmate su tutti i dispositivi. L’advetising mobile è visto come un settore in crescita da Google: “Il business commerciale è esploso – ha dichiarato Lucas Watson – E’ una parte rilevante del nostro business e sappiamo che sta andando in quella direzione”. Solo negli USA si prevede che le vendite pubblicitarie per il settore mobile cresceranno di 10 volte nei prossimi anni, fino a raggiungere i 2,69 miliardi di dollari previsti per il 2017.

YouTube iOS iphone iPad YouTube iOS iphone iPad

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

airpods 3 icona

Airpods 3 tornano al minimo, solo 159 €

Su Amazon torna un consistente sconto sugli AirPods 3. Li pagate 159 €, il 20% in meno del prezzo ufficiale Apple

Ultimi articoli

Pubblicità