Costo per chip Wi-Fi in costante discesa

di |
logomacitynet696wide

I costi per le componenti dei dispositivi Wi-Fi sono in costante discesa. Merito dell’€™ingresso sul mercato dei produttori taiwanesi.

Prezzi in costante discesa per i processori Wi-Fi. Le componenti dei sistemi wireless continuano a calare di prezzo dopo l’€™ingresso sul mercato dei produttori taiwanesi.

Come fa notare oggi la testata on line Digitime i chipset che forniscono la connettività  IEEE 802.11b sono calati da un prezzo medio di 16,06 dollari l’€™uno a 6,06 dollari dallo scorso anno al 2003 e ora minacciano di scendere anche al di sotto di questa soglia.

Secondo il giornale a determinare il nuovo ribasso sarà  la competizione che si scatenerà  nelle prossime settimane con l’€™arrivo di grandi realtà  come VIA e Silicon Integrated Systems. In seguito a ciò il costo potrebbe scendere di un altro 10% attestandosi intorno ai 4$.

Un ulteriore ribasso a costi ancora più bassi, dicono sempre le fonti Taiwanesi, si potrebbe verificare tra la fine di quest’€™anno e l’€™inizio del prossimo anno quando anche le componenti dei chipset attualmente acquistate all’€™estero (come i chip per le trasmissioni di radiofrequenza) saranno anch’€™essi costruiti nella Cina Nazionalista. Allora il costo dei chipset potrebbe scendere anche sotto la quota di 4$.