Dietro a Safari l’€™ambiente Unix KDE

di |
logomacitynet696wide

Non c’€™è Mozilla dietro a Safari, ma un navigatore Open Source per Linux, Konqueror fondato su un popolare progetto Open Source denominato KDE.

Non è Mozilla la base su cui è stato costruito Safari. Il nuovo browser di Apple si erge invece sulle fondamenta offerte da KHTML, un navigatore Open Source disegnato per funzionare nell’€™ambiente Unix KDE (K Desktop Environment).

A dichiarare la sua parentela con quello che, di fatto, è il concorrente di Mozilla in ambiente Unix e Linux è la stessa Apple: ‘€œSafari ‘€“ si leegge sul sito di Cupertino – si basa sul software del progetto Konqueror.’€

Konqueror è un navigatore di Linux che ha raggiunto una certa popolarità  nell’€™ambiente Open Source e che si fonda a sua volta proprio su KHTML, ll motore di rendering usato dal progetto KDE per mostrare le pagine Internet.

KHTML è noto per la sua agilità  e la sua velocità  e il rispetto dei tutte le specifiche del consorzio WWW. Caratteristiche ch Jobs non ha mancato di sottolineare con forza nel corso del suo discorso di ieri.

Le componenti Open Souce di Safari sono due: il WebCore e il JavaScript Core; WebCore è fondato, dice apple, su KHTML tratta da KDE 3.02.

Apple ha annunciato che, in base agli accordi Open Source, rilascerà  le modifiche che ha apportato al codice, rendendolo pubblicamente utilizzabile da tutti coloro che vorranno farlo.

‘€œAbbiamo lavorato per un anno su questo progetto ‘€“ ha detto Jobs ‘€“ e pensiamo di avere fatto grandi cose. Qualcuno ha problemi quando si parla di Open Source, noi invece crediamo che questo sistema di sviluppo e di implementazione del software sia eccezionale’€

I responsabili del progetto KDE, ovviamente soddisfatti dell’€™implicito riconoscimento offerto al loro lavoro da parte di Apple, concordano sul fatto che alla Apple si sia lavorato bene. ‘€œDa quello che si può notare leggendo il changelog ‘€“ ha detto Dirk Mueller, uno dei maggiori collaboratori del progetto di sviluppo di KDE ‘€“ al codice e Konqueror ne avrà  dei benefici. Hanno anche migliorato l’€™interprete Java Script’€

La scelta di Apple di utilizzare KHTML invece che Mozilla viene vista come una sconfitta per il progetto Open Source che un tempo era Netscape. Apple cconquisterà  una parte importante dei proprio utenti con Safari, parte che sarebbe potuta essere attratta da Netscape o ai tanti navigatori che usano Mozilla.