Expo di San Francisco, visite in crescita

di |
logomacitynet696wide

Il Macworld Expo di San Francisco ha fatto segnare numeri in aumento rispetto al 2005 sia per quanto riguarda i visitatori che gli espositori. Ma gli anni dei record sono lontani.

Buon successo del Macworld Expo di San Francisco. I dati ufficiali, resi noti solo oggi (con grande ritardo), parlano di un incremento sia dei visitatori che degli espositori della rassegna che si è tenuta ad inizio gennaio.

Secondo quanto si apprende da un comunicato di MacWorld Conference & Expo, che cura l’allestimento e gli eventi dell’esposizione, si sono avuti 38.000 visitatori, il 7% in più rispetto al 2005. Incremento anche gli iscritti alle conferenze che sono passati da 3358 a 4188. L’interesse da parte degli espositori è stato testimoniato dai 367 stand contro i 274 dell’anno precedente.

Nonostante i numeri siano in aumento non si può, comunque, non notare un forte decremento rispetto agli anni dei record. La rassegna di San Francisco è stata a lungo intorno ai 70/80.000 visitatori mentre quella di New York, ormai cancellata da qualche anno, è arrivata a sfiorare le 100.000 presenze.
Il fenomeno che vede in costante calo i visitatori delle fiere specialistiche non è esclusivo del mondo Mac. La pervasività  di Internet, la pluralità  delle fonti d’informazione e i nuovi media hanno consigliato le case che si occupano di tecnologia di usare mezzi alternativi e spesso più efficaci delle fiere per presentare i loro prodotti.

Apple nel corso degli ultimi anni ha detto addio al Macworld di New York e a quello di Tokio, eliminando anche la propria presenza a diverse fiere generaliste. L’expo di Boston, organizzato per due anni da Macworld Conference & Expo senza il supporto o la partecipazione di Apple, è stato cancellato per sempre la scorsa estate.