Mac Os X, scende la percentuale di utilizzo in febbraio

di |
logomacitynet696wide

La percentuale di utilizzo di Mac Os X in febbraio scende leggermente. I dati da una indagine di NetApplications. iPhone continua il trend in aumento.

Scende leggermente la quota di mercato di Safari e di MacOs nel mese di febbraio. La discesa, che ha un valore più che altro simbolico, viene tracciata dalla indagine mensile di NetApplications, una società  che usa un campione di 40mila siti.

MacOs X è sceso del 7,57% di gennaio, il massimo da quando NetApplications svolge le sue ricerche, al 7,46% di utilizzo. Safari è calato dal 5,82% al 5,70%.

Da segnalare, sempre confinando l’attenzione al mondo Apple, la costante crescita di Mac Os X in versione per iPhone che era e resta il quarto sistema operativo quando si tratta di Internet. Ovviamente è anche al top rispetto a tutto il resto del lotto dei sistemi operativi per dispositivi mobili.

Tra i dati interessanti si segnala l’aumento delle quote di mercato di Firefox e il calo parallelo di Explorer. A gennaio il browser di Microsoft era al 75,47% a febbraio è sceso al 74,88%; il navigatore open source è passato dal 16,98% al 17,27%.