Mac Os, record nell’uso su Internet a maggio

di |
logomacitynet696wide

NetApplications rilascia i dati di utilizzo dei sistemi operativi e dei browser su Internet per il mese di maggio. Mac Os X è ai massimi storici e sfiora l’8%, ma anche Safari tocca il top tutti i tempi. Rallenta la corsa dell’iPhone.

Record storico per Mac Os nell’indagine di NetApplications. La società  che traccia il trend di sistemi operativi e browser Internet usando le visite ad un campione di siti di e-commerce e di grandi imprese, assegna infatti al Mac il 7,8% del mercato nel mese di maggio.

La cifra percentuale è molto interessante perché registra un incremento significativo rispetto allo scorso mese di aprile quando era al 7,38%. Se si pensa che lo scorso anno a luglio il Mac era al 5,99% si comprende ancora meglio quanto la piattaforma di Apple nel corso dell’ultimo anno sia riuscita a conquistare il mondo di Internet e quindi, di riflesso, anche il mondo dei computer. Il record precedente del Mac Os risaliva al gennaio di quest’anno quando, dopo l’ondata degli acquisti natalizi, il Mac aveva guadagnato il 7,57% del mercato. Da notare che il 2,81% dei naviganti continua ad usare Mac Os su piattaforma PPC, un dato che non sembra calare molto velocemente, segno che esiste ancora un significativo numero di clienti che devono ancora fare il salto verso Intel.

Al record di Mac Os fa da riscontro anche il record di Safari. Il navigatore di Apple tocca il 6,25% del mercato. Nel luglio dello scorso anno Safari era al 4,58%; il precedente “top” era stato fissato nel gennaio 2008 quanto era stato toccata quota 5,80% (poi ripetuta a marzo).

Qualche spunto di interesse giunge anche dalle percentuali di utilizzo di iPhone. Il sistema operativo del telefono della Mela pare avere rallentato la sua corsa. Benchè proprio a maggio, con lo 0,16% ha comunque toccato il suo massimo storico, iPhone era cresciuto molto più velocemente in precedenza che non il +6,67% tra aprile e maggio. Questo è sicuramente dovuto al fatto che sono cessate, o quasi, le vendite in attesa del lancio del nuovo modello che dovrebbe essere presento, come arcinoto, alla WWDC. Allo 0,16% di iPhone si somma il più modesto 0,03% di iPod touch. In ogni caso il dispositivo da tasca di Apple ha la stessa percentuale su Internet che detiene la PlasyStion.

Tra gli altri dati interessanti da segnalare c’è il 91,17% di Windows, che è il minimo storico per Redmond (anche se Microsoft controlla senza fatica 9 computer su 10), e il massimo storico di Firefox che si colloca ora a quota 18,41%.