Microsoft conferma: Windows 7 prima di Natale

di |
logomacitynet696wide

Dopo infinite speculazioni e la rivelazione incidentale da parte di Acer circa un nuovo netbook con Windows 7 in data 23 ottobre, ora arriva la conferma ufficiale da parte di un dirigente di Redmond: Windows 7 sarà  rilasciato in tempo per le festività  natalizie.

Microsoft ha dichiarato ufficialmente che Windows 7 sarà  rilasciato in tempo per le festività  di Natale. La data è contenuta in uncomunicato stampa, poi confermato da Bill Veghte, senior vice president Windows Business di Microsoft.

Il dirigente ha precisato che il completamento di Windows 7 sta rispettando appieno la tabella di marcia e che per l’erede di Windows Vista si prevede un rilascio entro le festività  di Natale senza intoppi. Pur in assenza di una data esatta questa dichiarazione ufficiale da parte di un alto dirigente di Redmond conferma la rivelazione incidentale da parte di Acer che annunciato per il 23 ottobre un netbook basato su Windows 7 aveva di fatto indicato la possibile data di rilascio in anticipo rispetto alla comunicazione di Microsoft.

Anche Redmond non ha svelato una data precisa, il periodo interessato riguarda il mese di ottobre fino a fine novembre, una finestra di lancio obbligatoria negli Stati Uniti per qualsiasi prodotto che deve essere sugli scaffali dei negozi prima della festività  statunitense del Ringraziamento (quest’anno il 26 novembre). Infine notiamo che la dichiarazione di Bill Veght conferma la volontà  di Microsoft di anticipare il rilascio di Windows 7. Storicamente Redmond ha reso disponibile una nuova versione di Windows ogni tre anni che, per Windows Vista scadono appunto nel gennaio del 2010. La fredda accoglienza di Vista e le numerose osservazioni negative sollevate da utenti e dai media hanno spinto Microsoft ad anticipare il lancio commerciale di Windows 7, in tempo per le festività  ma, secondo molti, anche con tempismo perfetto per vedersela faccia a faccia con Snow Leopard di Apple.