Keynote Apple atteso il 15 marzo per iPhone 5se, iPad Air 3 e novità Apple Watch

di |
keynote apple moscone

Nel mix di voci e ipotesi dagli USA, il keynote Apple di primavera è atteso per martedì 15 marzo. In arrivo iPhone 5se con A9 al prezzo del 5s, iPad Air 3 e anche bracciali per Apple Watch in nuovi materiali

Il keynote Apple dove verranno introdotti i nuovi prodotti attesi, si terrà il 15 marzo. La data, lanciata come indiscrezione da 9to5Mac, arriva sulla scorta di precedenti rumor sulla settimana del 14 marzo, come quella prefissata e ne costituisce una logica prosecuzione.

Come avviene in praticamente ogni keynote Apple, anche per il prossimo in arrivo sono attese novità in tre categorie di prodotto: iPhone, iPad e Apple Watch. Negli smartphone è ormai praticamente certo l’arrivo di un iPhone 5se (o come sarà chiamato) con schermo da 4 pollici: anche se esternamente sembra somiglierà non poco a iPhone 5s, all’interno tutto sarà sostituito con componenti più recenti e potenti, tra cui sembra il processore Apple A9, lo stesso di iPhone 6s. Il prezzo di partenza potrebbe essere identico a quello di iPhone 5s, vale a dire 450 dollari in USA, 529 euro in Italia.

keynote apple icon 600
Per iPad Air 3 che rinnova la famiglia dopo Air 2 di ottobre 2014, sono attesi specifiche e design ripresi da iPad Pro, incluso un sistema audio composto da 4 speaker e anche porta Smart Connector per gestire e alimentare cover con tastiera e altri accessori smart. Schemi e diagrammi apparti online negli ultimi giorni rivelano la presenza per la prima volta di un Flash LED.

Infine per Apple Watch sembra non ci sarà un erede completamente nuovo, ma novità di minor rilievo, tra cui bracciali in nuovi colori e anche in nuovi materiali. Tra i candidati vengono riportati un cinturino Milanese di colore Space Black, nuovi colori per i cinturini Sports Band infine anche cinturini in nylon di alta qualità in stile NATO ma questi ultimi potrebbero arrivare anche in un secondo momento.

Non è da escludere che nello stesso evento non sia anche presentato un rinnovo della gamma MacBook Pro, ferma da moltissimo tempo e decisamente invecchiata, che potrebbe preludere ad una ristrutturazione dell’intero segmento dei portatili della Mela.

Resta ora da vedere se l’ipotesi di un keynote Apple a metà marzo è frutto di un semplice calcolo probabilistico (lo scorso anno Apple tenne un evento il 9 marzo) e se la data del 15 sia una ipotesi, basata a partire da questo (la stessa data era già stata ipotizzata da Macitynet senza avere la fortuna di contare su potenti e informatissimi insiders, semplicemente basandoci sul fatto che gli eventi Apple si tengono preferibilmente di martedì) o una vera indiscrezione.

In ogni caso per premunirsi contro qualsiasi evenienza, sia esso il fallimento della logica o una fonte non informata, il sito USA avverte che al keynote Apple di primavera manca oltre un mese: in questo periodo Cupertino potrebbe cambiare la data oppure modificare completamente i propri piani, per esempio per lanci senza evento, solo tramite comunicati stampa e aggiornamento Apple Store.

keynote apple moscone

  • chojin999

    Speriamo iPad Air 3 abbia l’ A9X come l’ iPad Pro anche se con clock inferiore.

  • admersc

    aggiornino sti benedetti macbook pro retina forza

    • Endiuorrol

      A Apple interessa fare soldi vendendo telefoni ormai…. Rassegnamoci noi utilizzatori di Mac.

      • maurizio

        infatti i modelli di Mac languono… ma non dirne più

  • CAIO MARIZ®

    Lo seguirò come sempre

  • CAIO MARIZ®

    Lo seguirò come sempre

  • CAIO MARIZ®

    Lo seguirò come sempre