In macOS Sierra indizi di MacBook con barra OLED e nuove GPU Polaris

di |
Logo AMD

Nella prima beta di macOS Sierra individuati possibili riferimenti alla barra OLED touch dei nuovi MacBook Pro in arrivo quest’anno, il supporto per i processori grafici AMD Polaris 10 e 11 e riferimento al sensore di impronte Touch ID.

Il nuovo macOS Sierra è stato svelato da Apple solo poche ore fa ma gli sviluppatori hanno già passato al setaccio il codice alla caccia di novità: tra le prime chicche individuate il presunto supporto a una barra OLED touch che sembra sarà integrata nei MacBook in arrivo quest’anno e anche il riferimento ai processori grafici AMD Polaris.

Dalle analisi della prima versione beta di macOS Sierra distribuita agli sviluppatori, cominciano a emergere alcune interessanti novità non rivelate nel corso della WWDC di ieri. L’hacker Netkas, un personaggio noto nella comunità degli smanettoni Mac, ha individuato i driver per le GPU AMD Polaris 10 e 11. Si tratta del processore grafico che Apple probabilmente impiegherà nei MacBook Pro di nuova generazione in arrivo quest’anno.

barra oled macbook
Una foto apparsa in rete che ritrae il presunto chassis dei nuovi MacBook con lo spazio per la barra OLED touch in alto

Più volte nei mesi passati sono circolate voci che parlavano di Apple al lavoro per integrare le nuove GPU sui futuri Mac. Almeno sulla carta, le GPU basate su architettura Polaris promettono un balzo in avanti in termini di prestazioni. Le GPU di AMD a 14nm FinFET basate su architettura Polaris rappresentano un importante passo avanti in termini di efficienza energetica e prestazioni. Questi chip grafici sfruttano l’architettura Graphics Core Next (GCN) di 4a generazione integrando un nuovo front-end, nuove memorie, un “motore” grafico di nuova generazione, il supporto a HDMI 2.0a e DisplayPort 1.3, funzioni multimediali per l’encoding e decoding in 4K h.265.

Oltre al supporto per le nuove GPU, in macOS Sierra sono stati individuati quelli che sembrano riferimenti alla barra OLED che dovremmo vedere nei futuri MacBook Book Pro, con specifiche innovazioni per il kernel e tasti dedicati per ottenere informazioni di sistema o richiamare particolari funzioni da alcune applicazioni.

Interessante anche un riferimento a Touch ID, segnale che potrebbe indicare l’arrivo di Mac con l’omonimo sensore di impronte digitali.

macOS Sierra beta indizi barra oled

  • William

    Speriamo mettano gpu discreta anche sul pro piccolo e non solo su quello grande.
    Se dobbiamo aspettare la release finale probabilmente si andrà qualche settimana dopo la presentazione degli iPhone e Watch nuovi… A spanne direi che il giorno degli iCosi dovrebbe essere il 7 settembre, dubitando l accorpamento di 3 prodotti (anche se recentemente l ha fatto) bisognerà aspettare fino ad ottobre. 💀💀💀

    • Antoramp

      lo spero anche io, però purtroppo con l’andazzo del “sempre più sottile” dubito che metteranno le dedicate nel 13… anzi è un miracolo che ci saranno nel 15″… comunque staremo a vedere (io è da oltre un anno che sto aspettando i nuovi pro) sperando in un rilascio il più presto possibile

  • Antoramp

    Sarebbe anche ora comuque…. pero’ è abbastanza strano che un’azienda del calibro di Apple stia aspettando davvero cosi’ tanto tempo per aggiornare i suoi portatili…. a sto punto avrebbero potuto rilasciare anche un minimo aggiornamento anche a marzo… non si possono lasciare dei computer con processori haswell con una gpu integrata nella media a oltre 2800 euro… A sto punto bisognerà, tra l’altro, capire se verranno rilasciati a settembre (assieme ad iphone, watch e ipad pro 12.9 nuovi) oppure se bisognerà aspettare addirittura ad ottobre…

    • William

      Gran parte di questi problemi negli anni sono dovuti ai fornitori dei chip (Intel e a quanto sembra amd X aspettare polaris) … Si decidessero ad usare arm e powervr avrebbero molta libertà in più 😑

      • Antoramp

        Sono d’accordo… Intel stessa ha annunciato gli Skylake-H con Iris Pro 580 ancora verso la fine di gennaio (verso il 25-26 se non ricordo male) ma perfino loro hanno iniziato a vendere loro prodotti con quei processori (vedi il Nuc nuovo) solo a metà maggio… quindi vuol dire che hanno avuto non pochi problemi… per arm sono d’accordo però magari dovrebbero iniziare sulla fascia dei pc ultrasottili tipo macbook e poi passare ai Pro magari solo quando ci saranno già abbastanza applicazioni che saranno supportate… anche perchè i processori arm oramai duplicano la potenza non dico ogni anno ma quasi, mentre i processori intel sono ormai fermi sul 5% l’anno da un pezzo (tanto che io a casa ho un computer fisso con un oramai antico i7-3770K ma non sento assolutamente il bisogno di cambiarlo, visto che un piccolo ritocco di overclock posso tranquillamente avere prestazioni di un top di gama attuale)….

  • Ben

    un sospiro di sollievo, temevo realmente l’estinzione delle GPU dai portatili a causa della cura dimagrante. Non importa che a livello di prestazioni non raggiungeranno le nVidia 1070m 1080m … restano comunque GPU di tutto rispetto su cui si può fare affidamento.

  • Pixellato

    Secondo me stanno aspettando così tanto perché stanno per preparare il grande botto con il passaggio ad ARM al posto di Intel.