12 Ottobre: il giorno di iOS 5, iCloud e OS X Lion 10.7.2

La nuova versione del sistema operativo mobile di Apple non porta nuove capacità operative ai soli possessori di iPhone, iPad e iPod touch che si ritroveranno ancora più autonomi e produttivi ma anche nuova interazione con Mac dotati di Lion e con Apple TV. Ecco tutti gli aggiornamenti che si sono succeduti in una giornata  trafficatissima per i server di Apple. [aggiornato]

Il 12 Ottobre sarà ricordato come un giorno cruciale per i server dei data center di Apple. In poche ore milioni di possessori dei modelli più recenti di iPhone (3GS e 4), iPod touch (terza e quarta generazione) si collegheranno al proprio computer (Mac o PC) dotato di iTunes e scaricheranno quello che potrebbe essere l’ultimo download diretto di un aggiornamento di sistema per iOS.

Perché ultimo? Perché una delle caratteristiche fondamentali di iOS 5 è quella di rendere totalmente PC-Free il dispositivo touch con la mela su cui è installato: al prossimo update niente più archivi da 600-700 MB da scaricare sul computer e da passare su iPhone ma un meno pesante aggiornamento incrementale da far partire magari sotto rete Wi-Fi e con un collegamento all’alimentazione. (Qui a lato inseriamo una schermata di iOS 5 catturata da uno dei primissimi iPhone 4S già consegnati ieri in Germania).

Per completare tutta l’operazione di spostamento verso iCloud Apple ha aseemblato i diversi tasselli che abbiamo conosciuto o intuito in questi mesi che ci separano dagli annunci del WWDC 2011.

Il primo tassello è stato sistemato l’11 Ottobre con il lancio di iTunes 10.5 per Mac e PC: il software che ha sempre fatto da tramite tra gli archivi del vostro computer e i dispositivi iOS è stato aggiornato per permettere la sincronizzazione non solo con il cavo USB ma anche in modalità Wi-Fi dei contenuti scaricati dallo store Apple, per recuperare in locale gli acquisti che avete fatto in mobilità e per gestire quella parte delle novità di iCloud ottenibili riservate a chi ha un Mac o un PC. 

Il secondo tassello, anche questo già completato mentre scriviamo è lattivazione della pagina icloud.com in cui è pòssibile gestire direttamente, da qualsiasi computer, i dati del nostro account sulla “nuvola” di Apple.

Il terzo tassello anch’esso completato è il rilascio di iOS 5 per iPhone 3GS, 4, iPod touch terza e quarta generazione e infine iPad / iPad sui server Apple presumibilmente alle 19 ora italiana.

Il quarto tassello, per chi ha un Mac con Lion,  è l’avvenuta disponibilità di OS X Lion 10.7.2, un aggiornamento che oltre a sistemare alcuni bug di gioventù rende disponibile la sincronizzazione di iCloud con i dati locali e l’attivazione del servizio Trova il mio Mac analogo a quello presente su iPhone e iPad.

Il quinto tassello è  l’aggiornamento di iPhoto in grado di gestire su Lion il servizio PhotoStream per sincronizzare le foto che scattiamo sul nostro iPhone e farle arrivare direttamente nella libreria di immagini del nostro computer.

Il sesto tassello è l’aggiornamento del firmware di Apple TV che porta anch’esso la visione dello stream di Photo sull’accessorio di Apple per il collegamento alla TV e permetterà inoltre di mostrare con un collegamento senza fili, tutto quello che avviene sullo schermo di iPad 2 e di iPhone 4S oltre ad introdurre nuove modalità di gioco con collegamento remoto. L’aggiornamento è disponibile direttamente dal menu aggiornamento di Apple TV seconda generazione.

il settimo tassello è [grazie ai lettori che ce lo hanno ricordato] l‘aggiornamento dei software di iWork su Mac e dei vari applicativi correlati su iPhone e iPad (Pages, Keynote e Numbers in versione mobile) che vengono aggiornati per collaborare sulla nuvola attraverso iCloud.

l’ottavo tassello è l’uscita dell’applicazione per il controllo della basi Wireless di Apple: se iPod, iPhone e iPad con iOS 5 vogliono essere veramente indipendenti devono poter configurare e gestire da soli, senza l’uso di un computer tutta la serie di prodoti Airport. Apple ha quindi rilasciato definitivamente l’applicazione Airport per iOS: informazioni e link per il download su questa pagina,

Il nono tassello è l’aggiornamento di Safari per Mac e Windows in grado di integrare le funzioni di iCloud come la sincronizzazione dei preferiti.

Macitynet vi accompagna in questa lunga giornata di aggiornamenti con le sue segnalazioni e i suoi tutorial mettendo a disposizione lo spazio commenti in calce agli articoli e il proprio attivissimo Forum con tanti appassionati utenti pronti a condividere la propria esperienza. 

Per maggiori informazioni e per le ultime news vi rimandiamo ai canali OS X 10.7 Lion di Macity e iOS 5 di iPhonia. Per iCloud vi rimandiamo a questa esauriente presentazione del servizio.

Per il nostro Forum vi segnaliamo le sezioni iCloud, iOS 5 e OS X 10.7.

Se volete prepararvi all’installazione di iOS 5 seguite i nostri consigli preliminari su questa pagina. Se volete sfruttare pienamente iCloud su Mac, Windows e iOS seguite questo tutorial su Macitynet.

Qui sotto l’ultimo grande annuncio di Steve Jobs il 6 Giugno alla WWDC 2011: iOS 5 e iCloud.