Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » iTunes, Music & Video » LimeWire venderà  musica legalmente

LimeWire venderà  musica legalmente

Un altro servizio di file sharing basato sul P2P ha deciso di fare dietro front e di passare dal downloading illegale alla vendita legalizzata. Parliamo di LimeWire LCC, azienda sviluppatrice del client peer-to-peer LimeWire su rete Gnutella.

Attualmente su LimeWire pende una spada di Damocle legale pari a 150 mila dollari richiesti dalla RIAA per ogni brano scaricato utilizzando l’€™applicazione di file sharing.

In vista di possibili sanzioni pecuniarie di apprezzabile entità , la decisione della società  di svestire i panni dell’€™illegalità , e lanciare un servizio in pieno rispetto delle leggi, potrebbe attenuare eventuali conclusioni negative nella controversia legale.

Inizialmente il portale di vendita sarà  online, a sé stante, raggiungibile via web o tramite link presenti sul software di file sharing; in futuro è in programma anche la vendita di brani via client in locale.

IRIS Distribution e Nettwerk Productions saranno i primi a supportare la nuova avventura di LimeWire; i brani saranno venduti in formato mp3, acquistabili sia singolarmente, sia tramite abbonamenti mensili.

La data del lancio ufficiale del servizio non è ancora nota.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag resta al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità