Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Nelle mani di Apple 1.024 brevetti Nortel

Nelle mani di Apple 1.024 brevetti Nortel

Apple è diventata proprietaria di 1.024 brevetti originariamente depositati e di proprietà Nortel: il trasferimento avvenuto negli scorsi 6 mesi è venuto alla luce grazie alle comunicazioni emesse dalle autorità coreane riportate da Business Insider, poi confermate dal registro dell’ufficio statunitense marchi e brevetti.

Ricordiamo che Apple era già licenziataria di circa 4.000 brevetti acquistati da Nortel dal consorzio Rockstar, composto da Apple, Microsoft, Sony Ericsson e RIM che ha sborsato la somma di 4,5 miliardi di dollari nel luglio del 2011. Di questa somma Apple è stato il maggior contribuente versando 2,6 miliardi di dollari.

Con i trasferimenti avvenuti negli scorsi mesi la proprietà diretta di 1.024 brevetti passa dal consorzio Rockstar direttamente ad Apple. La manovra costituisce un rafforzamento di Cupertino nel settore dei brevetti e delle tecnologie anche nel mondo dei cellulari. Come semplice licenziataria infatti Apple non avrebbe potuto utilizzare i brevetti in eventuali cause legali, mentre diventandone la proprietaria diretta ora la Mela più eventualmente sfruttare i brevetti acquisiti anche per lanciare offensive contro i propri avversari.

Ricordiamo che anche Google era interessata all’acquisto del sostanzioso pacchetto di brevetti Nortel ma l’offerta di Big G è stata superata da quella congiunta del consorzio Rockstar. Il pacchetto di brevetti e applicazioni ex Nortel riguarda collegamenti senza fili alle reti cellulari 4G, collegamenti dati, tecnologie ottiche, voce, Internet, semiconduttori, ricerche Internet, social network e altro ancora.
consorzio Rockstar

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità